Progettazione cucine a Firenze: Trova Progettazione cucine | homify

1509 Progettazione cucine a Firenze

FIDEA SRL
Realtà dinamica e in continua evoluzione, Fidea è un’azienda specializzata nel settore delle cucine componibili. La profonda
Cucine e Design
Cucine e Design è un nuovo modo di concepire l'arredo della propria casa. Cucine e Design
T.A. arredo_arredamento su misura
Azienda artigiana, nata nel 1998 dalla passione del titolare di fondere tecnica e artigianato,funzionalità e tradizione.
Meson's
In Meson's produciamo cucine di qualità da oltre 40 anni. Lo facciamo con passione e fantasia, ascoltando e ricercando,
BINOVA MILANO
" Kitchen’s Architecture: creare, tra il mobile e lo spazio circostante, una connessione, tale da confondere e talvolta
mk cucine
Mk nasce dalla una realtà produttiva totalmente italiana nella quale l’esperienza artigianale, l’innovazione tecnologica
arclinearoma
Dal  1993, il centro Olimpia srl  è  specializzato in arredamenti per l'ambiente cucina, il centro si avvale delle più avanzate
Zappalorto
Dalla passione per il legno, nasce Zappalorto fondata, oltre cinquant’anni fa, da Domenico e da sua moglie Maria, a Monte
Dibiesse SpA
Soluzioni concrete e smart per cucine di design, robuste, efficienti, belle e progettate per durare nel tempo. www.dibiesse.it
Del Tongo
Del Tongo. Nata in Toscana nel 1954, la Del Tongo ha sempre mantenuto la sua forte identità di passione e specializzazione
Cucine Bambini
Inizio la mia attività di falegname nella bottega di famiglia. Da metà degli anni ottanta, sotto la mia guida, l'azienda
MARIELLA E SILVIA ARREDAMENTI
CREIAMO INSIEME PROGETTI, FATTI DI PENSIERI, DETTAGLI E PECULIARITA'  , CI IMPEGNAMO SEMPRE PIU' A CREARE  AMBIENTI UNICI
di donato cucine
La Di Donato cucine produce cucine dedicando particolare attenzione a ricerca, design, utilizzo di prodotti innovativi,
CLEMENTI
La Clementi nasce nel 1975 dall'idea del fondatore Clementino Clementi. Da sempre produciamo forni a legna di altissima
home cucine
HOME s.r.l. produce cucine componibili (settore arredamento) e venne costituita nel 1988 da 3 soci, tra cui l'attuale amministratore
Falegnameria Macri
Falegnameria Macrì più che made in Italy è Made in Calabria.  Tutto il ciclo produttivo,dalla scelta del legno, alla lavorazione
Progetto Casa
Progetto Casa Arredamenti nasce dalla nostra ventennale esperienza nel mondo dell'interior design e dell'arredamento. Siamo
Alfa Forni
Trasformare uno strumento tradizionale come il forno in un oggetto di design riconosciuto in tutto il mondo per il made

Progettazione cucine a Firenze

Firenze è una città ricca di storia e di fascino. Camminare per il suo centro storico è un’esperienza unica, che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita: perdendosi tra i vicoli e le piazze è possibile incontrare palazzi imponenti e  visitare monumenti unici, come la spettacolare cattedrale di Santa Maria del Fiore (con la strepitosa cupola del Brunelleschi e il campanile di Giotto), Palazzo Vecchio, gli Uffizi, luoghi incantevoli che vi lasceranno senza parole. Tanta maestosità e bellezza spesso si riversa anche nelle case dei fiorentini che ci tengono molto a curare gli interni delle loro abitazioni. E quale ambiente richiede maggiori attenzioni e cure in fase di progettazione e creazione se non la cucina? Luogo di ritrovo e convivialità per eccellenza, la cucina è uno degli spazi più vissuti della casa, dove ci si ritrova non solo per preparare succulente pietanze ma anche per trascorrere momenti speciali con la famiglia e gli amici. Per questo motivo affidare la progettazione della cucina a un professionista competente e serio è fondamentale per valorizzare questo ambiente tanto importante e per avere una cucina che unisca alla bellezza estetica e alla ricercatezza dei materiali anche la funzionalità e la praticità. Ma a quale professionista rivolgersi per ottenere un risultato finale soddisfacente? Gli esperti indicati in questo caso sono l’architetto di interni o l’interior designer, due figure specializzate nel rendere gli interni delle case originali e perfetti per rispondere alle esigenze specifiche di ogni cliente.

Le fasi per la progettazione di una cucina a Firenze

Dopo aver stabilito che gli esperti da contattare per la progettazione di una cucina a Firenze sono l’architetto di interni o l’interior designer, vediamo come procedere. Per prima cosa bisogna mettersi alla ricerca del professionista a cui affidare il progetto. Questa è la fase più delicata perché da essa dipende l’esito e la riuscita del lavoro finale. Per trovare l’esperto che più fa al caso vostro vi consigliamo di dare un’ occhiata alla nostra sezione dedicata agli interior designer. Ogni professionista possiede un profilo privato in cui ha caricato autonomamente le foto dei lavori precedenti con relative descrizione, per illustrare ai futuri clienti le proprie modalità di lavoro e il proprio stile personale. Inoltre ciascun profilo contiene anche le recensioni dei clienti che hanno già avuto a che fare con il professionista in questione, in modo da poter avere un quadro completo sul suo operato. Una volta scelti un paio di professionisti che reputate vicini alle vostre esigenze, questi sono i passi da seguire: 

  • Richiesta preventivi: le richieste di preventivo da inviare ai professionisti prescelti devono essere chiare e precise. Bisogna descrivere il lavoro nei minimi dettagli, cercando di inserire quante più informazioni possibili utili alla redazione di un preventivo esaustivo da parte del professionista. In particolare non dovete dimenticare di inserire la metratura della stanza dove dovrà essere inserita la cucina, la posizione delle finestre presenti e la loro altezza da terra, la posizione di interruttori e prese della corrente, l’eventuale presenza di gradini o colonne, gli elettrodomestici che si desidera inserire, i materiali che si prediligono, la tipologia di cucina che si preferisce installare (componibile o su misura).
  • Confronto preventivi: una volta ricevute i preventivi dai differenti professionisti contattati bisogna analizzarli attentamente e confrontarli gli uni con gli altri. Prestate attenzione ai servizi offerti e alle voci di spesa ma badate anche che contengano le generalità del professionista, le tempistiche e la modalità di pagamento richiesta.  
  • Scelta del professionista: scegliete in base al professionista che offre il miglior rapporto qualità/prezzo del servizio offerto e che maggiormente si avvicina ai vostri gusti e alle vostre esigenze. Non buttatevi subito su colui che offre il prezzo più basso perchè spesso dietro costi inferiori alla norma si potrebbero nascondere grandi fregature!
  • Sopralluogo: l’architetto o l’interior designer incaricato, prima di mettersi al lavoro per redigere il progetto, effettuerà un sopralluogo per vedere da vicino gli spazi a disposizione, per prendere in maniera precisa le misure, per ascoltare i desideri del cliente e per dare consigli su materiali, colori e disposizione dell’arredo. 
  • Presentazione dei progetti: dopo aver effettuato il sopralluogo e ascoltato i desideri del cliente, il professionista si mette a lavoro nel suo studio per presentargli almeno due alternative tra cui scegliere. In genere una è più classica e non osa molto mentre l’altra è più originale e azzarda soluzioni meno convenzionali. Il progetto, oltre all’arredo e al mobilio che compone la cucina, comprende i tessili, l’illuminazione, i rivestimenti e gli elettrodomestici. 
  • Scelta del progetto da parte del cliente: dopo la realizzazione dei progetti il professionista li presenta al cliente che sceglie in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Una volta scelto il progetto si da inizio alla fase di realizzazione.
  • Inizio dei lavori: nella fase di realizzazione dovranno essere contattati i professionisti che si occuperanno di dar vita al progetto. Stiamo parlando dei carpentieri che penseranno a tutte le parti in muratura, del falegname che si occuperà di realizzare la cucina (nel caso in cui venisse scelta una cucina su misura), del piastrellista che si occuperà di installare i rivestimenti, dell’imbianchino che penserà alla tinteggiatura delle pareti e dell’idraulico e dell’elettricista che si occuperanno rispettivamente di dotare la cucina di impianto idraulico ed elettrico. 

Quanto costa progettare una cucina a Firenze?

Le tariffe di un architetto di interni o di un interior designer a Firenze variano a seconda del lavoro richiesto e delle necessità del cliente. Tra le variabili che concorrono a far oscillare il costo finale del lavoro incide anche l’esperienza e il prestigio del professionista scelto. In linea generale possiamo dire che i prezzi medi per la progettazione di una cucina a Firenze variano dai 250 ai 5.000 euro.

Sfoglia immagini correlate