Progettazione cucine a Catania: Trova Progettazione cucine | homify

0 Progettazione cucine a Catania

Bacino di utenza
La tua ricerca non ha prodotto risultati. Puoi essere il primo a caricare le foto in questa categoria.

A quali esperti rivolgersi per la progettazione della cucina a Catania?

La cucina è l'ambiente più importante della casa ed è fondamentale che sia progettata in maniera impeccabile. In cucina si trascorre la maggior parte del tempo, non solo per cucinare ma anche per ritrovarsi con la famiglia, con gli amici e con i parenti. Per questo la cucina deve essere funzionale, ma anche comoda e accogliente, deve permettere di cucinare senza fatica, avendo tutto a portata di mano ed essere in grado di far sentire a proprio agio chi la vive tutti i giorni e chi vi passa saltuariamente.

Per avere una cucina che rispecchi tali caratteristiche è importante rivolgersi ai professionisti giusti. In primis occorre contattare un bravo architetto di interni o interior designer che, dopo aver studiato la conformazione della stanza e aver ascoltato le idee dei proprietari, presenterà il suo progetto. Se questo dovesse essere approvato, partiranno i lavori per la realizzazione della nuova cucina. A seconda della tipologia di cucina scelta verranno coinvolti altri professionisti: se è stata scelta una cucina in muratura dovranno essere contattati i carpentieri che costruiranno la struttura e la rivestiranno con le piastrelle, se è stata scelta una cucina interamente in legno bisognerà rivolgersi a un falegname che, dopo aver preso le misure ed essere stato informato sul legno da utilizzare, procederà con la costruzione dei componenti della cucina, che verranno assemblati in seguito se, invece, è stata scelta una cucina prefabbricata l'operazione sarà più semplice: la cucina verrà consegnata e verrà montata in loco da un esperto. 

I passi per progettare una cucina a Catania

Come abbiamo detto, il primo passo per la progettazione di una nuova cucina a Catania è la realizzazione del progetto. In questa fase l'architetto di interni o l'interior designer si recherà sul posto per studiare l'ambiente e prendere le misure. Dopo aver parlato con il cliente, inizierà a raccogliere le idee e cercare la migliore soluzione, tenendo conto dei desideri di quest'ultimo e delle possibilità offerte dall'ambiente. Oltre alla progettazione della cucina in sè penserà anche alla progettazione dell'ambiente, cercando la migliore soluzione per il rivestimento delle pareti e del pavimento.

In genere per ambienti lunghi e stretti è consigliabile una cucina lineare dai toni chiari che si sviluppi su una sola parte, sfruttando lo spazio verticale. In questo modo non si ruberà spazio in larghezza e la stanza non sembrerà più stretta di quanto già sia. Per ambienti piccoli e quadrati è consigliabile una cucina a U, che sfrutta tre pareti ma lascia al centro abbastanza spazio per muoversi. Se, invece, si ha la fortuna di possedere uno spazio grande le possibilità sono maggiori: si può scegliere una cucina con penisola oppure una cucina con isola. Nel secondo caso bisogna decidere cosa collocare sull'isola: se si vuole installare il piano cottura bisogna tener conto che sarà necessario installare anche una cappa sul soffitto, se si vuole inserire il lavandino bisognerà predisporre i tubi, se si vuole semplicemente utilizzarla come piano d'appoggio non saranno necessari ulteriori interventi.

Dopo aver stabilito la forma della cucina è l'ora di decidere la tipologia: in muratura, su misura o componibile?

I vantaggi delle cucine in muratura o su misura, di qualsiasi materiale siano, è che sono assolutamente personalizzabili. Nel caso delle cucine in muratura è possibile scegliere i colori delle piastrelle, la disposizione, è possibile creare nicchie e ripiani di qualsiasi dimensione si preferisca. Nel caso delle cucine su misura è possibile scegliere il materiale, dalle differenti tipologie di legno al laminato o al laccato, il colore e i componenti. Entrambe le soluzioni permettono di sfruttare al massimo lo spazio e sono indicate soprattutto nel caso in cui l'ambiente che dovrà ospitare la cucina presenta una forma strana o se si vuole avere una cucina unica e originale.

D'altra parte la cucina componibile, pur non essendo personalizzabile al 100%, offre una grande possibilità di scelta, è facile da montare, non richiede i tempi di attesa delle cucine su misura e ha un prezzo più basso. 

Prima di passare alla realizzazione della cucina scelta, si penserà all'ambiente che dovrà ospitarla. L' idraulico creerà l'impianto e gli allacci basandosi sulla posizione della cucina e degli elettrodomestici, lo stesso farà l'elettricista che installerà l'impianto elettrico seguendo il progetto dell'architetto d'interni, in modo da non sbagliare la sistemazione di punti luce e interruttori. Una volta sistemati gli impianti si passerà ai rivestimenti e entrerà in gioco il piastrellista. Nel caso in cui il cliente avesse deciso di tinteggiare le pareti e non rivestirle con le piastrelle sarà necessario anche l'intervento dell'imbianchino.

Dopo aver preparato l'ambiente si passerà al montaggio della cucina e alla sistemazione degli elettrodomestici. 

Come trovare i migliori esperti per la progettazione della cucina a Catania?

Per trovare i migliori professionisti a cui affidare la progettazione della cucina a Catania si possono utilizzare vari mezzi. Da quelli più tradizionali come il passaparola di amici e parenti, a quelli più moderni come applicazioni o siti internet. Il web offre tantissime opportunità per mettere in contatto professionisti del settore casa e possibili clienti. Sulla nostra pagina, per esempio, potete trovare un elenco con tutti i migliori professionisti del settore, ognuno dei quali possiede un profilo privato dove è possibile visualizzare le foto dei lavori precedenti e leggere le recensioni dei clienti che hanno già usufruito dei loro servizi. In questo modo è possibile farsi un'idea di come lavorano e capire quelli che più fanno al caso proprio. Ricordate che un bravo architetto d'interni o interior designer, oltre a possedere i titoli e ad aver accumulato esperienza, deve avere anche buon gusto e saper consigliare il cliente su colori di tendenza e materiali di nuova generazione.

Un bravo carpentiere oltre a saper fare bene il proprio mestiere, deve conoscere le norme di sicurezza e rispettarle, deve usare indumenti protettivi durante il lavoro in modo da non mettere a repentaglio la sua salute ed evitare di arrecare danni al cliente. Infine gli elettricisti e gli idraulici, oltre a realizzare impianti a norma, devono rilasciare al cliente dei certificati che lo attestino. 

Quanto costa la progettazione di una cucina a Catania?

Stabilire il prezzo per la progettazione e realizzazione di una cucina a Catania non è semplice, visto che nel lavoro sono coinvolti molti professionisti. In ogni caso, vi forniamo i prezzi medi per le differenti tipologie di interventi che rientrano nel lavoro:

  • Installazione nuova pavimentazione: da 5,00 a 15,00 €  al metro quadrato
  • Installazione impianto elettrico: per una cucina di 5 metri quadrati costa intorno ai 100,00 €  mentre per una cucina di 7 metri quadrati costa intorno ai 130,00 € 
  • Installazione impianto idraulico: dai 900,000 ai 1300,00 € 
  • Costo totale progettazione e ristrutturazione cucina con materiali medio – buoni: da 2.000,00 a 4.000,00 €