Piastrellisti a Roma: Trova Piastrellisti | homify

0 Piastrellisti a Roma

Bacino di utenza
La tua ricerca non ha prodotto risultati. Puoi essere il primo a caricare le foto in questa categoria.

Che cosa fa un piastrellista a Roma?

Famosa in tutto il mondo per le sue particolarità architettoniche, del presente e del passato, Roma è in grado di stupire sia l'osservatore più attento sia il semplice turista. Merito di un'atmosfera unica, fatta di dettagli che si possono riscontrare negli spazi aperti, così come all'interno di case e palazzi storici.
In questo senso un professionista del settore edile come un piastrellista dovrà essere in grado non solo di interpretare l'atmosfera della città e i gusti di ogni cliente, ma anche di proporre soluzioni in linea con il contesto di riferimento.
Le piastrelle rappresentano infatti uno dei rivestimenti più classici, che trovano impiego sia in abitazioni che in luoghi ad alta frequentazione (basti pensare alla metropolitana); sarà compito del piastrellista, coadiuvato da un architetto o designer, mettere a punto l'idea più adatta andando incontro alle richieste della committenza.

Quali sono le specializzazioni di un piastrellista a Roma?

Grande e caotica, Roma vanta tantissimi spazi diversissimi tra loro: sia pubblici che privati. Per questo motivo un piastrellista che si trova a operare nella capitale deve necessariamente imparare a destreggiarsi tra varie tipologie di fattispecie. In particolare al professionista può essere richiesto di intervenire durante la costruzione o la ristrutturazione di un'abitazione, in particolare per quello che riguarda cucine e bagni. Ma non solo.
Ricordiamo infatti che Roma è una città ricca di locali e palazzi storici: in questo senso il piastrellista potrà intervenire, realizzando rivestimenti ad hoc studiati a seconda della tipologia di ambiente.

Quando posso avere bisogno di un piastrellista a Roma?

Se abitate o possedete un locale commerciale a Roma potreste aver bisogno di un bravo piastrellista per effettuare lavori di costruzione ex novo oppure di restauro o restyling. In particolare il professionista andrà a realizzare rivestimenti su bagni e cucine, sia di abitazioni che di bar o ristoranti, effettuando il lavoro in diversi passaggi: dall'analisi della superficie, alla posa fino alla finitura.
Il piastrellista può essere contattato anche per lavori all'interno di uffici e ambienti esterni, come ad esempio giardini, dehors e piscine (sia pubbliche che private). Di volta in volta il professionista, d'accordo con il cliente, si adopererà per mettere a punto una posa in opera particolare che varierà anche per la forma, il materiale e la composizione delle singole piastrelle.

Quanto costano i servizi di un piastrellista a Roma?

Prima di capire quanto vi costerà il lavoro di un piastrellista, è importante focalizzarsi sulla scelta del materiale. La spesa complessiva potrà variare anche in base alle piastrelle da voi scelte: è ovvio che più particolari saranno, maggiore sarà il costo della posa in opera che potrebbe richiedere un tipo di lavorazione diversa da quella standard.
Normalmente il piastrellista lavora a metro quadrato; in genere i costi si aggirano dai 18,00€ ai 25,00€. Il prezzo può aumentare nel caso in cui sia necessario rifare il massetto o si richiedano altre lavorazioni.

Come faccio a trovare un bravo piastrellista a Roma?
Se dunque state pensando di effettuare un restyling o necessitate di mettere a punto la vostra nuova cucina, il piastrellista è una delle figure più importanti. Cercare un piastrellista a Roma può essere un'impresa ardua: l'offerta è ampia e varia da zona a zona, dunque può essere difficile comprendere quali professionisti siano davvero affidabili.
Nel caso in cui aveste la possibilità di richiedere feedback e pareri ad amici e conoscenti fatelo, ma sempre con le dovute precauzione. La miglior soluzione sarebbe quella di toccare con mano il lavoro di chi andrà a mettere mano ai vostri rivestimenti.
Ecco perché homify vi offre non solo la possibilità di contattare tanti professionisti del mestiere in ogni zona di Roma, ma anche quella di guardare il loro portfolio. In questo modo sarà più facile per voi individuare il piastrellista che sappia interpretare nel migliore dei modi i vostri gusti. Ma non è finita qui, perché sulla piattaforma sarà anche possibile richiedere direttamente un preventivo personalizzato al piastrellista che avete scelto.
homify mette inoltre a disposizione tutti i propri clienti un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Di quali altri professionisti posso avere bisogno a Roma?

Dopo aver trovato quello che potrebbe diventare il vostro piastrellista di fiducia a Roma, potreste avere bisogno di altri professionisti per effettuare un lavoro di ristrutturazione completo, sicuro e d'effetto. Ovviamente la scelta dipende dal tipo di lavoro che intendete fare. Ecco qui alcuni suggerimenti che vi potrebbero interessare.
Idraulici
L'idraulico e il piastrellista sono in grado di collaborare insieme dando vita a rispettivamente a impianti e rivestimenti capaci di coniugarsi al meglio, soprattutto nel caso di manutenzioni future.
Elettricisti
Un elettricista è molto utile sia nel caso in cui ci sia bisogno di adeguare vecchi impianti, sia di fronte a lavori di costruzione ex novo. Anche in questa fattispecie, il professionista è in grado di cooperare al meglio con il piastrellista.
Carpentieri
Se oltre al rifacimenti superfici, che siano pavimenti o altro, pensate di effettuare lavori più complessi il carpentiere sarà una figura molto importante. Professionista del cantiere, il carpentiere è infatti in grado di leggere qualsiasi progetto e di coordinare il lavoro di altre maestranze.