Piastrellisti a Prato: Trova Piastrellisti | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3644:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3

225 Piastrellisti a Prato

Cozzi Stefano Artigiano Edile Piastrellista
Artigiano Edile-Piastrellista qualificato e con esperienza esegue piccole ristrutturazioni, pavimenti, rivestimenti interni
Fersini Marco - Pavimenti e Rivestimenti interni ed esterni
Marco Fersini è un posatore di Rimini che opera con passione, professionalità e cura dei dettagli. Effettua la posa di
BIANCO DENIS
Piastrellista artigiano, specializzato nella posa mosaico per locali commerciali e privati. Effettua posa di: pavimentazioni
Tuscania S.p.A.
Azienda a conduzione famigliare che a oltre 30 anni produce gres smaltato di altà qualità posizionandosi tra le megliori
Antica Ceramica Rubiera Srl
Antica Ceramica Rubiera è produttore di piastrelle in gres porcellanato per tutti gli usi architettonici: civili, industriali
Eccheli Pavimenti e Rivestimenti
Siamo lieti di presentarvi la nostra azienda Eccheli pavimenti S.R.L.S che lavora con progettazione vendita e posa di pavimenti
BROCCA MARCO PIASTRELLISTA
POSA PAVIMENTI E RIVESTIMENTILAVORAZIONE E POSA GRANDI LASTRE CERAMICHE
Attività Edili Cameli Marco
Opero dal 2000 nel settore delle pavimentazioni, sia esterne che interne, di qualsiasi materiale ceramico e/o lapideo, pietre
Pavidesign
La pavidesign ha un esperienza trentennale nel mondo della posa in opera di : ceramiche , marmo , pietra , porfido. Affidarsi
TECAS Y MADERAS DE COLOMBIA SAS
Somos una empresa dedicada a la fabricacion, distribucion e instalacion de madera natural, como GRANADILLO, ZAPAN, TECA,
 Elmar Franke Fliesenlegermeisterbetrieb e.K.
Die unendlichen Möglichkeiten mit Fliesen, Sanitär und Vinyl, Parkett und Laminat hat sich die Firma Franke zur Berufung
Fliesen Hiersemann
Setzen Sie auf individuellen Service durch den Fliesenlegermeister Marcus Hiersemann. Ob Privatkunden, Architekten oder
Göttling Fliesentechnik GmbH
Als mittelständiger Handwerksbetrieb in Hamburg mit vier kaufmännisch/technischen Mitarbeitern im Innendienst, zehn festangestellten
KAROİSTANBUL
We produce handmade flooring and wall finishing products, for customers internationally since 1975. Karoistanbul has been
Profi Parkiet II
Produkcja i montaż: - Parkietu - Listew przypodłogowych  - Boazerii angielskiej Od 1995 roku zajmujemy się układaniem i
bratbud
Usługi wykończeniowe w pełnym zakresie.
Millenium Brokers
´Somos una empresa dedicada 100% a la comercialización de acabados, más exactamente pisos tanto de madera estructurada como
brak firmy-prywatnie
Aktualnie pracuje w firmie budowlanej.Po pracy wykonuje kafelkowanie prywatnie.

Di cosa si occupano i piastrellisti?

I piastrellisti si occupano della posa di piastrelle su pareti e pavimenti. Sono figure fondamentali nel caso in cui si decida di costruire o dare un nuovo look alla propria casa: l’installazione di piastrelle e mattonelle è un’operazione quasi sempre richiesta in fase di realizzazione o di ristrutturazione, in particolare in ambienti come il bagno e la cucina, luoghi maggiormente sollecitati della casa e soggetti all’azione dell’umidità. Per queste peculiarità necessitano di una protezione maggiore, quella che un rivestimento fatto di piastrelle può sicuramente offrire. Infatti, mentre in soggiorno o in camera da letto si può optare per rivestimenti più delicati, come quello del parquet per i pavimenti, in cucina e in bagno questo è sconsigliato perché la possibile caduta di liquidi, il vapore provocato dalla preparazione dei cibi o dal getto d’acqua della doccia, potrebbero irreversibilmente rovinarlo. Le piastrelle, al contrario, sono un ottimo isolante: proteggono le pareti dall’umidità, prevengono la formazione di muffe e impediscono la creazione di infiltrazioni d’acqua. Inoltre, sono facili da pulire, resistono agli urti e alla caduta di agenti chimici corrosivi. Ma, oltre alla grande funzionalità si uniscono le qualità  estetiche: in commercio sono presenti piastrelle di differenti materiali, forme e colori, in grado di soddisfare stili e gusti di ogni genere. 

Per quanto riguarda la tipologia, ecco le più diffuse:

  • Piastrelle in cotto: ottenute con la tecnica dell’estrusione, sono piastrelle porose, dall’aspetto rustico. Vanno sottoposte a trattamenti di impermeabilizzazione per renderle più resistenti. 
  • Piastrelle in ceramica: possono essere smaltate e non, in monocottura o bicottura. Le piastrelle in ceramica smaltate hanno la parte superficiale trattata con uno speciale smalto che le rende lucide. Quelle non smaltate, invece, sono uniformi e non presentano nessuna differenza tra la superficie e il supporto, detto “biscotto”. Le piastrelle in ceramica in monocottura sono realizzate cuocendo contemporaneamente il supporto ceramico e la superficie smaltata a una temperatura di circa 900°C. Le piastrelle in ceramica in bicottura sono realizzate cuocendo prima il supporto ceramico e poi la superficie smaltata: con questa tecnica si ottengono piastrelle dai colori più brillanti e dal minor peso. D’altro canto, però, le piastrelle in bicottura sono più delicate di quelle in monocottura e per questo più indicate per essere installate sulle pareti e non sui pavimenti, dove è consigliabile installare quelle in monocottura.
  • Piastrelle in marmo: come quelle in cotto, anche le piastrelle in marmo sono porose e necessitano di trattamenti impermeabilizzanti. Inoltre sono delicate e si consiglia di  utilizzarle in ambienti poco frequentati. D’altra parte sono molto raffinate e in grado di rendere qualsiasi ambiente elegante e ricercato.
  • Piastrelle in grès porcellanato: sono piastrelle particolarmente resistenti e per questo adatte a essere installate in qualsiasi ambiente, anche all’esterno. Si adattano, inoltre, a tutti gli ambienti perché si possono trovare in svariati colori e fantasie. Possono anche imitare molti materiali, come per esempio il marmo e il legno.

Come trovare un bravo piastrellista a Prato?

Se volete trovare un bravo piastrellista a Prato la soluzione più facile e veloce è quella di affidarsi alla rete: basterà accedere ai siti che mettono in contatto i professionisti del settore casa con i privati che necessitano dei loro servizi. Come succede su questa pagina di homify, in cui si trova un elenco con i migliori piastrellisti operanti sul territorio nazionale. Ogni piastrellista ha un profilo personale, arricchito da foto, descrizione dei servizi offerti e dei lavori effettuati, così che i clienti possono farsi un’idea di come lavorano. Inoltre, ogni profilo contiene le recensioni dei clienti precedenti, in modo da offrire a quelli futuri delle opinioni su cui basarsi. Come se non bastasse, dai profili personali dei differenti esperti è possibile inviare una richiesta di preventivo per conoscere i costi dei lavori di cui si ha bisogno. Quindi, grazie a homify potrete contattare i migliori piastrellisti operanti nella zona di Prato senza lo stress di andare in giro a cercare un professionista disponibile. In linea generale i prezzi medi per alcuni dei servizi offerti dai piastrellisti a Prato sono i seguenti:

  • Posa piastrelle in ceramica: da 20 a 30 euro al metro quadrato.
  • Posa piastrelle in gres porcellanato: da 25 a 50 euro al metro quadrato.
  • Posa piastrelle in pietra o marmo: da 30 a 40 euro al metro quadrato.
  • Posa piastrelle in cotto: da 25 a 30 euro al metro quadrato.

Di quali altri professionisti avrete bisogno?

Se avete deciso di contattare un piastrellista per cambiare i rivestimenti della vostra cucina a Prato, potreste approfittarne per fare altri lavori e donare un nuovo look all’ambiente. In tal caso avrete sicuramente bisogno di altri professionisti. In primis vi consigliamo di rivolgervi a un bravo carpentiere, se volete modificare l’ambiente facendo costruire, ad esempio, una parete o un controsoffitto in cartongesso, o far abbattere una parete per creare un ampio open space che veda in comunicazione la cucina con il soggiorno. Qui potete approfondire quali sono i vantaggi e gli svantaggi di possedere un open space: Un moderno open space? Pro e contro. Inoltre potreste avere bisogno di un imbianchino per far tinteggiare le pareti. E, se proprio volete stravolgere tutto, vi consigliamo di contattare un bravo falegname, magari per progettare una nuova cucina su misura In questo modo, oltre a avere una cucina originale e non standardizzata, potrete sfruttare al massimo ogni centimetro quadrato a disposizione e guadagnare dello spazio prezioso. 

Sfoglia immagini correlate