Piastrellisti a Bologna: Trova Piastrellisti | homify

0 Piastrellisti a Bologna

Bacino di utenza
La tua ricerca non ha prodotto risultati. Puoi essere il primo a caricare le foto in questa categoria.

Di cosa si occupano i piastrellisti a Bologna?

I piastrellisti sono i professionisti che si occupano della posa di piastrelle su superfici verticali e orizzontali. Possono lavorare come dipendenti presso imprese edili oppure come autonomi, nel secondo caso è bene assicurarsi che siano iscritti all'Albo degli artigiani e dotati di partita IVA, in modo da poter rilasciare la ricevuta una volta completati i lavori.

Ma vediamo nello specifico in cosa consiste il lavoro di un piastrellista. Prima di iniziare la posa delle piastrelle, il piastrellista deve compiere dei passi fondamentali. Innanzitutto deve eseguire un sopralluogo per visionare l'ambiente in cui dovrà lavorare, prendere le misure, ascoltare le richieste del cliente, valutare lo stato della superficie sulla quale andranno posate le piastrelle per capire se sono necessari lavori preliminari, consigliare il cliente sulla migliore tipologia di piastrella da inserire nell'ambiente.

Successivamente il piastrellista realizzerà il progetto che, soprattutto nel caso in cui le piastrelle devono essere posate seguendo un disegno particolare, è fondamentale. A questa fase di studio e progettazione segue la realizzazione del lavoro che parte dalla rimozione dei rivestimenti precedenti, dal livellamento della superficie di posa, dalla stesura di materiali di sottofondo come cemento e collanti e dall'installazione delle nuove piastrelle. Infine il piastrellista deve compiere i lavori di finitura, ossia sigillare le fughe e pulire l'area di lavoro.

Le piastrelle di ceramica sono il rivestimento più scelto per superfici e pavimenti perché sono facili da pulire, resistono all'usura, sono personalizzabili e resistenti all'acqua, per questo vengono usate nella maggior parte dei casi in ambienti umidi come il bagno.

Ma oltre alle piastrelle in ceramica si può scegliere tra altri materiali altrettanto belli e funzionali. Ad esempio potete scegliere le piastrelle in gres porcellanato, che può assumere differenti effetti dal legno al marmo, potete scegliere piastrelle in cotto, perfette per una cucina dallo stile rustico, oppure piastrelle in Klinker, materiale in laterizio ottenuto dalla cottura della materia prima a temperature altissime.

Come posso trovare un bravo piastrellista a Bologna?

Un piastrellista per emergere nel suo lavoro deve aver accumulato molta esperienza. Solo tramite l'affiancamento iniziale a un professionista più esperto e poi alla pratica sul campo sarà in grado di svolgere al meglio i servizi per cui è richiesto. Quindi, se volete un lavoro preciso e pulito, assicuratevi che il piastrellista contattato non sia alle prime armi. Oltre all'esperienza il piastrellista deve conoscere perfettamente i materiali che utilizza in modo da consigliare al cliente quale tipologia di piastrella si adatta meglio alle sue esigenze e deve essere dotato anche di un grande senso estetico, fondamentale nella creazione di composizioni e abbinamenti di colori. Inoltre il piastrellista deve saper usare con perizia gli utensili del mestiere, deve saper tagliare le piastrelle e deve essere molto preciso, qualità indispensabile nel lavoro di posa. 

Come chiedere un preventivo per un piastrellista a Bologna?

Prima di richiedere un preventivo bisogna selezionare almeno quattro o cinque professionisti a cui rivolgersi. Sconsigliamo di contattare troppi professionisti perché potrebbe essere controproducente, vi potreste ritrovare sommersi di preventivi e non riuscire a decidere o decidere in maniera superficiale perché non riuscite ad analizzare ciascun preventivo con cura. La scelta del piastrellista, al contrario, richiede calma e pazienza, bisogna prima selezionare i professionisti a cui inviare la richiesta di preventivo e poi passare alla stesura della stessa. Per la scelta del piastrellista che più fa al caso vostro può venire in vostro aiuto il web. Sulla nostra pagina è presente un elenco con i profili di differenti piastrellisti. Ogni profilo è correlato di foto dei lavori precedenti e di commenti lasciati dai clienti che hanno già usufruito dei servizi del piastrellista. In base a tutte le informazioni che trovate contenute nella pagina potete farvi un'idea dei piastrellisti che meglio rispondono alle vostre necessità e inviare una richiesta di preventivo.

Quanto costano i servizi di un piastrellista?

I servizi offerti da un piastrellista non hanno un prezzo fisso, il prezzo finale  dipende da differenti fattori. Può salire e scendere a seconda di numerosi variabili, fra cui:

  • Grandezza delle superfici da rivestire
  • Durata del lavoro
  • Materiali scelti per il rivestimento
  • Lavori preliminari da effettuare sulla superficie di posa
  • Richiesta di composizioni particolari
  • Difficoltà del lavoro

A titolo esemplificativo indichiamo i prezzi per la posa di due tipologie di piastrelle a Bologna:

  • Posa piastrelle in ceramica da 20 a 30 euro al metro quadrato
  • Posa piastrelle in gres porcellanato da 25 a 50 euro al metro quadrato

Di quali altri professionisti potrei avere bisogno?

Se state ristrutturando casa, oltre ai servizi offerti dal piastrellista per la posa di piastrelle su pavimenti e superfici, avrete bisogno di altri professionisti. Innanzitutto sarà necessario l'intervento di un bravo interior designer che provvederà alla realizzazione del progetto, tenendo conto delle richieste del cliente e supervisionerà i lavori per assicurarsi che tutto venga realizzato secondo quanto progettato.

Poi sarà necessario l'intervento di un carpentiere o di una squadra di carpentieri che si occuperanno dei lavori in muratura, di un idraulico per la manutenzione o installazione di un nuovo impianto idraulico e di un elettricista che si occuperà dell'impianto elettrico e dell'installazione di nuovi punti luce o nuovi interruttori, se necessario.