Pavimentisti a Genova: Trova Pavimentisti | homify

173 Pavimentisti a Genova

COVERMAX RESINE
Covermax Resine nasce da un progetto di collaborazione ed esperienza acquisita con l’Azienda Permac che opera nel settore
Stil Legno snc
PUNTO VENDITA E POSA UFFICIALE “LISTONE GIORDANO” E DEL PROGETTO “KERAKOLL DESIGN HOUSE”. Sul mercato da oltre trent’anni
ARTEFECT
L’azienda è nata nel 2007 come impresa edile. Nel corso degli anni abbiamo subito alcune evoluzioni che ci hanno permesso
Pavimenti in Legno e Design di Arredo Uderzo
La nostra azienda opera nel settore dei pavimenti in legno dal 1919. Dal 2005 siamo proprietari del brevetto per il recupero
MOTTI PAOLO E NICOLA SRL
Nicola e Paolo Motti, artigiani impegnati da più di 35 anni nel mondo della posa di pavimenti e rivestimenti. Ceramica,
repav
pavimenti in resina industriali e civili
BASSANO PARQUET
Produttore di pavimenti prefiniti a due e tre strati in sedici essenze e quindici collezioni nelle finiture più esclusive
IGF  snc Trattamenti
La nostra azienda si occupa da oltre trent’anni del trattamento, recupero e protezione di tutti i materiali naturali quali
Inovar
Inovar Floor was established in 1998 and today is a leading national retailer with specialist SAWLFA accredited installation
Peters  Bodenbeläge
Seit der Gründung im Jahr 2005 in der Nordhessischen Gemeinde Neuenstein, verfolgen wir stets den Anspruch, ambitioniert
METRAKARE İÇ VE DIŞ TİC. LTD.ŞTİ.
METREKARE İÇ VE DIŞ TİC. LTD. ŞTİ. Şirketimiz 16 yıldır yapı sektöründe faaliyet göstermektedir. 1996 yılında ülkemizin
Parkett Kessel Meisterfachbetrieb
Die Qualität macht den Unterschied: Ihr Partner rund um Ihr Wohnerlebnis mit Parkett Ihr Parkett in guten Händen - seit
DUTRA CONSTRUÇÕES E ENGENHARIA
ATUAMOS COM REFORMAS E CONSTRUÇÕES NOS SEGMENTOS: RESIDENCIAL, COMERCIAL E CORPORATIVO. CONTE COM NOSSA EQUIPE PARA EXECUTAR
ANIL ZEMİN MARKET
Anıl Zemin Market 2001 yılından bu yana Türkiye’ de zemin sektörüne hizmet eden, Forbo, Beauleiu, Voxflor gibi dünyaca tanınmış

Pavimentisti a Genova

Quando si costruisce una casa, ma anche quando la si ristruttura, i professionisti che si occupano della pavimentazione sono i pavimentisti, i quali devono conoscere le diverse tecniche di posa, i materiali con cui lavorano, in modo da consigliare i clienti su quali siano le migliori piastrelle da installare, a seconda che si tratti di ambienti interni o esterni (balconi, terrazzi, porticati ecc.). Il pavimento quindi deve essere scelto in base all’ambiente in cui deve essere collocato e alle esigenze funzionali ed estetiche della clientela. Difatti, in una casa di una famiglia con figli, e magari anche un animale domestico, bisogna considerare il fattore durevolezza e resistenza del tipo di pavimentazione, in particolare in cucina, un ambiente molto frequentato da una famiglia e dove il rischio di caduta di liquidi e sostanze di vario genere è abbastanza alto. In tal caso, è consigliabile il gres porcellanato, resistente ed esteticamente gradevole. Discorso diverso invece se si parla dell’abitazione di una persona single o di una coppia giovane, dove il fattore rischio per i pavimenti è notevolmente ridotto e per cui si può scegliere una piastrella più delicata, almeno per spazi come soggiorno e zona pranzo, come quella in pietra o marmo, materiali che hanno una resa unica ma richiedenti cure e attenzioni. Ma come opera un pavimentista? Per prima cosa, l’esperto si reca sul luogo del lavoro per effettuare un sopralluogo, grazie al quale il pavimentista potrà stabilire la mole di lavoro, di che tipo di ambiente si tratta e la quantità di materiale che deve essere impiegato. Prese le misure e stabilita la quantità di piastrelle, il professionista ascolta le esigenze del cliente e gli mostra delle proposte. Successivamente l’accordo preso riguardo il tipo di materiale, il piastrellista comincia il suo lavoro realizzando dapprima il sottofondo oppure rimuovendo la pavimentazione. In quest’ultimo caso, qualora l’esperto debba effettuare una posa incollata, non occorrerà rimuovere il vecchio pavimento ma le nuove piastrelle verranno incollate su quelle esistenti con speciali collanti. Terminata la fase di posa vengono chiuse tutte le fughe presenti tra le piastrelle e si effettua una pulizia della superficie così da lasciare il luogo di lavoro ordinato e pronto per essere calpestato.

Come scegliere tra i preventivi dei pavimentisti a Genova?

Prima di concordare il lavoro con un pavimentista, ma in generale con qualsiasi professionista, è necessario chiedere un preventivo a più esperti per avere un ampio ventaglio di scelte. Inoltre, per il cliente l’importanza del preventivo deriva dal fatto che tale documento fornisce una serie di informazioni indispensabili per stabilire costi, qualità e durata dei lavori. 

Un preventivo accurato deve presentare le risposte alle seguenti domande: 

  • quanto costa il materiale scelto al mq per realizzare il pavimento? 
  • qual è il costo della manodopera, del massetto e a quali voci corrispondono nel preventivo?
  • quanto dura il lavoro del pavimentista? 
  • in quali ambienti va posato il pavimento? 

Se il preventivo contiene le risposte a queste domande, allora può essere considerato un buon preventivo e sarà da valutare insieme agli altri: altrimenti è meglio diffidare.

Quanto costano i servizi di un pavimentista a Genova?

Il costo finale dei servizi offerti da un pavimentista a Genova dipende da differenti fattori, a cominciare dal professionista: sul mercato infatti vi sono pavimentisti che applicano tariffe più basse rispetto ad altri, che invece richiedono tariffe più alte. Tra le variabili più comuni che fanno oscillare i costi ci sono:

  • tipologia e durata del lavoro;
  • materiali utilizzati, che possono richiedere tecniche di installazione complesse;
  • particolari richieste della committenza (disegni più o meno complessi);
  • eventuali costi di trasporto;
  • eventuali costi di smaltimento della pavimentazione rimossa in caso di rifacimento.

In linea generale i prezzi medi per alcuni dei servizi offerti dai pavimentisti a Genova sono:

  • Posa piastrelle in grés porcellanato dimensioni standard: da 25 € al mq;
  • Posa piastrelle in grés porcellanato di grandi dimensioni: oltre 60 € al mq;
  • Posa piastrelle in pietra o marmo: da 35 € al mq;
  • Posa incollata: da 20 € al mq;
  • Posa sigillata: da 40 € al mq;
  • Posa diagonale: da 35 € al mq;
  • Posa a mosaico: oltre 65 € al mq.

Quali sono le tendenze 2019 per i pavimenti?

Questo 2019 è l’anno in cui si assiste ad una grande varietà di piastrelle in ceramica stampate, che riprendono le caratteristiche estetiche del legno e quindi del parquet, ma soltanto a contatto con la superficie fredda si capisce che si tratta di un prodotto in ceramica. Queste piastrelle effetto legno hanno il vantaggio di durare decenni rispetto ai tradizionali pavimenti in legno. Anche le piastrelle di ceramica in look cemento sono un must di quest’anno, ideali per ristrutturare ambienti con design classici e moderni, così come la classica piastrella in terracotta rimane saldamente; molto richieste sono altresì le piastrelle in ceramica effetto pietra, che restituiscono quel tocco naturale e ruvido della pietra. Infine, il marmo in tutte le possibili varianti rappresenta ancora è una scelta efficace per ambienti raffinati o di rappresentanza, come dimostra l’articolo L’eleganza senza tempo dei pavimenti in marmo. Il 2019 sarà ricordato anche come l’anno di lancio del nuovo sistema di applicazione delle piastrelle, la cosiddetta “posa a piastrella asciutta” ossia che non richiede l’applicazione di colle e consente una posa fino a otto volte più velocemente rispetto alle tecniche classiche: i vantaggi sono numerosi, come la possibilità di praticare il pavimento immediatamente senza aspettare l’essiccazione della colla e lo smantellamento rapido e senza residui.

Sfoglia immagini correlate