802 Paesaggisti

Bacino di utenza

Paesaggisti

Di cosa si occupano i paesaggisti?

Gli spazi verdi sono diventati una priorità in tutto il mondo e anche gli italiani stanno cominciando a realizzare l'immenso impatto della natura sulla loro vita. Ecco perché aumenta la richiesta di paesaggisti, che usano la loro capacità di pianificazione e di progettazione, la creatività, l'arte, la scienza e la bellezza naturale per creare spazi esteticamente attraenti e funzionali come giardini, prati, parchi, marciapiedi e così via. Date un'occhiata a quello che vi possono offrire.

● Un paesaggista è in grado di stimare la quantità e il costo della manodopera e dei materiali necessari per diversi progetti. Ha anche conoscenze relative a orticoltura, controllo dei parassiti e drenaggio, ecologia, regolamentazioni e normative che devono essere seguite, ed è in grado di produrre disegni realistici a mano o al computer. 

● Prima discuterà con voi il tipo di paesaggio che avete in mente, che sia un giardino fiorito, roccioso, zen ecc. O magari specifici elementi che desiderate inserire, come particolari piante ornamentali, alberi, o giochi d'acqua come stagni o fontane. 

● Un progettista saprà quindi pianificare il risultato finale con l'aiuto di un progetto dettagliato, disegnato in scala, che potrà essere dotato di elementi esistenti e nuovi che saranno combinati armoniosamente. 

● L’analisi del sito è parte integrante del lavoro del paesaggista. Egli valuterà le condizioni del suolo, la natura delle piante già presenti, la quantità di luce naturale, il panorama e l'architettura della vostra casa. 

● Eseguirà quindi un'intensa attività di ricerca per quanto riguarda il tipo di piante che saranno in grado di sopravvivere in quella particolare area. 

● Il paesaggista saprà poi comunicare efficacemente le sue idee sul paesaggio a voi, agli appaltatori, ai supervisori e gli altri operai. Può anche occuparsi di presentare il progetto alle autorità competenti, se necessario, soprattutto se è commerciale. Vi produrrà inoltre una stima dei costi, compresi i dettagli di tutti i materiali e le prestazioni da eseguire, nonché le condizioni di pagamento. 

● Il paesaggista può anche gestire le modifiche proposte nel progetto e prendersi cura di tutte le documentazioni richieste. 

● Il paesaggista gestisce l'intero progetto in ogni sua fase fino al termine del lavori, effettuando tutte le registrazioni del caso, le comunicazioni e i report.

Qual è la differenza tra un paesaggista, un architetto paesaggista e un giardiniere? 

I termini paesaggista e architetto del paesaggio sono spesso usati come sinonimi, nonostante sussistano delle sottili differenze. Un paesaggista qualificato in Italia dovrebbe avere diplomi o certificazioni da istituti universitari riconosciuti. Questi professionisti hanno una conoscenza approfondita su piante, parassiti, fertilizzanti, suolo, la qualità dell'acqua e tutti gli altri componenti che concorrono alla realizzazione di un paesaggio verde. In genere lavorano su progetti residenziali di piccola scala e non sono impegnati in progetti di costruzione paesaggistica che comprendano l’edificazione di muri, pendenze ecc. Gli architetti del paesaggio, d'altro canto, hanno un diploma di laurea o master in tale disciplina e devono avere all’attivo anni di esperienza di lavoro prima di poter entrare nell’ordine. In genere lavorano a progetti residenziali o commerciali su grande scala, in cui hanno a che fare con pendii ripidi, muri, sistemi di drenaggio e di irrigazione, problemi di elevazione e strutture all'aperto. Gli architetti possono anche dare suggerimenti cruciali riguardanti il posizionamento di ingressi, passi carrai, parcheggi e linee di servizio. Un giardiniere nel nostro paese di solito non ha qualifiche formali. In questo caso sono da valutare per l'assunzione la sua abilità, conoscenza, creatività ed esperienza. Di recente stanno facendo capolino sul mercato anche diversi giardinieri qualificati, dato che alcuni enti forniscono certificati o diplomi di giardinaggio o di giardinaggio del paesaggio. È da notare che, mentre un paesaggista o un architetto paesaggista si concentrano sulla pianificazione e la progettazione di un giardino, un giardiniere è coinvolto più nella sua manutenzione e si occupa del lavoro pratico necessario. 

Come posso trovare un bravo paesaggista ? 

Internet può essere un ottimo posto in cui cercare paesaggisti vicini a voi. Potreste visitare i siti web che forniscono contatti e informazioni su tali professionisti, come homify. In alternativa, effettuate una ricerca sulle pagine gialle o chiedete consiglio a un amico o a un familiare che di recente ha fatto lavori di questo genere nella sua proprietà. Se sono stati soddisfatti del lavoro del designer o dello studio, allora valutate di assumerli. A cosa devo fare attenzione quando assumo un paesaggista? Una cosa bella è una gioia per sempre. Ma se il vostro giardino o il vostro prato non vengono realizzati secondo le vostre aspettative, allora può essere una grande delusione. Ed è per questo che è d’obbligo assumere un paesaggista che sia in grado di realizzare quello che promette. Ecco alcune domande che potete fargli per verificare se è la persona giusta per il vostro progetto. 

● Chiedetegli di farvi vedere le sue qualifiche o attestati, recensioni e feedback di ex clienti. Verificate quanta esperienza ha e date un'occhiata ai progetti del paesaggio che ha svolto in passato. Questo vi aiuterà a capire se è affidabile, ha una buona qualità del lavoro e ha idee innovative.

● Effettuate una verifica sul suo background o cercate il paesaggista o lo studio su internet. Assicuratevi che non abbia mai avuto cause legali in relazione alla sua attività. Chiamate direttamente qualcuno dei suoi ex clienti per accertare la sua professionalità. 

● Informatevi se il paesaggista sia coperto da un'assicurazione nei confronti dei suoi operai. In questo modo, non dovrete sborsare eventuali extra quando qualcosa sulla vostra proprietà dovesse essere danneggiato per colpa sua o se un operaio si infortunasse durante i lavori. 

● Spiegategli chiaramente che tipo di paesaggio avete in mente o che tipo di suggerimenti desiderate da lui. Chiedetegli se vi offrirà una consulenza competente che cancelli tutti i vostri dubbi e se discuterà il progetto passo passo con voi. 

● Sarà in grado di eseguire qualsiasi lavoro di costruzione relativo al progetto, come muri di sostegno o pavimentazione? Per la gestione di questi aspetti potrebbe anche aver bisogno della collaborazione di un architetto del paesaggio.

● Chiedete al professionista di spiegarvi nel dettaglio come utilizzerà lo spazio a disposizione e quali fattori prenderà in esame. Egli vi guiderà nel vostro giardino per illustrarvi come e dove cadono la luce e l’ombra, il tipo di suolo, e magari se ci sono dei grandi alberi presenti etc. 

● Il paesaggista deve presentarvi un progetto dettagliato e concettuale, che mostri chiaramente come sarà una volta realizzato. In questo modo lo spazio, la scala e la forma finale del risultato vi sarà chiaro. E se c'è qualcosa che non vi piace, allora chiedetegli di effettuare delle modifiche in questa fase. Vi fornirà quindi un progetto finale, con una stima dei costi e una bozza di crono-programma. Dovreste confrontare il preventivo proposto con quello di due o tre altri paesaggisti, per capire se è ragionevole. 

● Verificate se il paesaggista assumerà dei subappaltatori. Informatevi su come ha intenzione di gestire il programma in caso di maltempo, cattivo stato del terreno, o assenza degli operai. 

● Informatevi su quanto tempo impiegheranno le piante a fiorire, cosa che dipende in genere dalla specie o dalla dimensione. In generale, grandi alberi o arbusti possono impiegare un anno a crescere completamente, mentre l'erba e le piante grasse possono richiedere circa 6 mesi. 

● Infine, verificate quanta manutenzione sarà necessaria per le piante scelte. Mentre alcune possono prosperare con poca acqua e minime cure, altre potrebbero dover essere potate e fertilizzate regolarmente. Cercate di capire se voi o il vostro giardiniere sarete in grado di gestirle o meno.

Quanto costa un paesaggista e come posso contenere i costi?

Il costo può variare a seconda della dimensione e della complessità del progetto, le specie di piante, i materiali utilizzati e qualsiasi altro elemento legato all’acqua o alla pietra da inserire e molti altri fattori. Per esempio, un grande patio, una pavimentazione in pietra naturale o una grande fontana saranno naturalmente più costosi da realizzare. Ma è possibile mantenere i costi sotto controllo scegliendo un patio più piccolo o una pavimentazione in calcestruzzo. Un selciato con lastroni ampiamente distanziati e l’erba che cresce tra un lastrone e l’altro vi costerà meno di una pavimentazione solida. Non dimenticate di chiedere al progettista una stima dettagliata dei costi prima dell'inizio del progetto e chiedete se la tariffa sarà forfettaria o su base oraria. Se avete intenzione di decorare piccole zone del vostro giardino, provate a farlo da soli. Ad esempio, è possibile creare moduli con ciottoli, sistemare le piante con gusto, o inserire qualche fioriera artistica. Visitate homify per trovare idee brillanti. 

Di quali altri professionisti e servizi ho bisogno per la mia casa? 

Un paesaggista non può essere l'unico professionista che vi servirà per dare una svolta ai vostri esterni. Ecco alcuni più professionisti con cui potrete mettervi in contatto su homify. 

Paesaggista d’interni 

I paesaggisti d'interni possono pianificare, progettare, organizzare e prendersi cura di piante vive in ambienti chiusi o all'interno della vostra casa. Quindi fate entrare un po’ di natura per ammorbidire o accentuare alcuni elementi architettonici e creare un’affascinante zona a effetto per i vostri ospiti. 

Cancelli e recinti 

Il vostro splendido giardino ha bisogno di essere protetto, giusto? I professionisti che offrono tali servizi possono installare cancelli e recinti di protezione per mantenere a distanza gli intrusi e gli animali randagi. 

Piscina & Spa 

Insieme a un bel giardino, potete anche desiderare di avere una spa o una piscina per i caldi mesi estivi. I professionisti o i subappaltatori del settore possono pianificare, progettare e costruire una piscina & Spa, magari anche con cascate o ruscelletti, se li desiderate.

Elettricisti 

Avvaletevi di elettricisti professionisti ed esperti per installare luci nel vostro giardino, prato, portico, strada privata, patio o terrazza. Vi garantiranno che le luci non siano solo belle, ma anche funzionali.