Imbianchini a Verona: Trova Imbianchini | homify

1 Imbianchini a Verona

Bacino d'utenza

Imbianchini a Verona

Chiamato anche pittore edile, l'imbianchino è colui che applica vernici e rivestimenti su muri e pareti di edifici (strutture abitative, commerciali, industriali, edifici pubblici etc.) 

Prima di eseguire manualmente il lavoro richiesto, l'imbianchino compie una valutazione delle superfici da trattare, calcolando l'estensione, lo stato delle superfici da dipingere ed eventuali trattamenti preliminari affinché possa calcolare un preventivo per quanto concerne i tempi e i costi del lavoro da eseguire, della manodopera e dei materiali necessari. L'imbiancatura e la tinteggiatura delle pareti interne ed esterne di un edificio svolge una funzione sia estetica che pratica perché le protegge da agenti atmosferici, erosione, muffa e ruggine, e al tempo stesso le rendono più gradevoli esteticamente.

La fase di messa in opera parte con la preparazione dell'area di lavoro: l'imbianchino infatti monta le strutture necessarie come ponteggi, impalcature, trabattelli e scale. Tuttavia, rientra in questa fase anche la messa in sicurezza di tutti quegli elementi che non andranno dipinti, come mobili, pavimenti, battiscopa, corrimano, infissi, quadri  etc, coprendoli con teloni di plastica fissati con lo scotch. 

Dopo aver adottato tutte le precauzioni per proteggere tutto ciò che non deve essere pitturato, inizia il lavoro vero e proprio: l'imbianchino inizia col rimuovere i vecchi strati di rivestimento con attrezzi appositi, livella le superfici riempiendo eventuali crepe, buchi e fessure e successivamente procede con la tinteggiatura esterna, verificando dapprima lo stato di conservazione; infatti, se necessario l'imbianchino interviene sulla superficie rimuovendo con uno scalpello le parti di intonaco lesionato o deteriorato, elimina la polvere e pulisce l'intera area. Creata una superficie uniforme, liscia e regolare, l'imbianchino procede con la tinteggiatura, scegliendo la pittura più appropriata in base all'ambiente (bagno, cucina, abitazione, ufficio, etc.) o alla parete esterna (facciate, balconi) su cui verrà applicata; applica una prima mano di fondo con un fissativo o primer per coprire il colore originario, conferire uniformità e aumentare la presa alle successive passate di colore. 

Non soltanto la tinteggiatura delle pareti. Gli imbianchini possono essere chiamati anche per effettuare lavori di finitura, completando la pittura con eventuali disegni e decorazioni artistiche sulle pareti, come ad esempio il pregiato stucco veneziano, lo spugnato, la tecnica del finto marmo e tante altre. I prodotti che utilizzano sono di varia natura: idropitture, pitture a base di solventi, pitture traspiranti, lavabili, antimuffa, termoisolanti, impermeabilizzanti, vernici antiruggine, smalti o resine, che stendono sulle superfici tramite arnesi come pennelli, pennellesse, rulli e spruzzatori. 

Quali caratteristiche deve avere un bravo imbianchino?

L'imbianchino prima di tutto deve avere familiarità nel maneggiare attrezzi più o meno complessi, ma le sue abilità devono abbracciare ambiti anche più distanti. Egli deve saper:

  • applicare tecniche di lavorazione del ferro, di costruzione della carpenteria e saper leggere e tradurre sul campo i progetti esecutivi di un lavoro; 
  • deve inoltre conoscere le tecnologie, le caratteristiche dei materiali e del ciclo delle lavorazioni nelle sue specificità tecniche e tecnologiche.

Quando si decide di contattare un imbianchino per lavori di tinteggiatura, bisogna considerare necessariamente i punti sopra citati come riferimento per far sì che la ricerca non risulti vana.

Attualmente, nel nostro paese non esiste alcun titolo di studio specifico per svolgere questo lavoro, ma la preparazione professionale è assolutamente necessaria; di conseguenza, si può dire che un bravo imbianchino ha effettuato un periodo di apprendistato e almeno un corso di formazione specifico.

Come posso trovare un bravo imbianchino a Verona

Per cercare un bravo imbianchino a Verona bastano pochi gesti: di fatti, Verona è una città che dispone di un alto numero di imprese edili e per tale motivo figure come quella dell'imbianchino è facilmente reperibile. Un primo tentativo lo si può fare chiedendo dei nominativi ad amici e parenti oppure a vicini di casa, avendo così la possibilità di visionare di persona il lavoro svolto, ascoltare critiche positive o negative e avere informazioni riguardanti i costi.

Con il secondo metodo si fa affidamento alla vastità delle possibilità che offre internet, dove è possibile visionare il portfolio dell'imbianchino prescelto: il sito Homify dispone di una sezione prettamente dedicata agli esperti, dove è possibili digitare la città di riferimento per la ricerca e avere in una manciata di secondi una lista ben nutrita di imbianchini disponibili, in questo caso, a Verona.

Di quali altri professionisti potrei aver bisogno?

Affidare gli ambienti della propria casa alla creatività di un esperto significa avere fiducia massima nel loro operato. Per questo, è sempre molto importante affidarsi a professionisti comprovati, in grado di lavorare in sinergia.

In caso di ristrutturazione o della costruzione dell'abitazione, una figura imprescindibile è quella del carpentiere, un operaio in grado di trattare e maneggiare materiali duri e ostici come metallo, cemento e talvolta legno, che lavora per dare forma a strutture interne ed esterne, che consentiranno agli operai di portare avanti i lavori di ristrutturazione. 

Un bravo architetto invece, viene chiamato a occuparsi del progetto anche degli esterni di una casa, oltre che degli interni, collaborando con l'imbianchino nella scelta del tipo di vernice da utilizzare e della tonalità di colore. L'elettricista invece, si occupa di creare i quadro elettrico in un edificio, quindi anche negli spazi esterni come  giardino, terrazzi, balconi. 

Sfoglia immagini correlate