Elettricisti a Bologna: Trova Elettricisti | homify

667 Elettricisti a Bologna

Monico Impianti
Monico Impianti si occupa di impianti elettrici dal 1946 fornendo servizi di installazione e manutenzione in tutta la provincia
BCV Impianti
BCV IMPIANTI opera nel campo dell’efficienza energetica e dell’impiantistica civile e industriale con un’attenta ricerca
Co.Ge.I. Costruzione e Gestione Impianti
Azienda logisticamente situata in Puglia ma operante in tutto il territorio nazionale. Composta da tecnici e progettisti
Veneta Impianti S.r.l.
La presenza della nostra Società nel settore dell' impiantistica inizia durante gli anni 80 e si concretizza nella progettazione
GS gestione sistemi S.r.l.
Gli impianti tecnologici sono dotazioni essenziali in ogni contesto professionale, aziendale e domestico. Devono essere
ZELDENHOUSE di Zappa Idelfonso Umberto Luca
Siamo una realtà di giovani artigiani elettricisti installatori con ventennale esperienza nella realizzazione di impianti
La nuova antenna srl
Ci occupiamo di installazione e riparazione di impianti tecnologici, elettrici, TV, rete LAN.
ED.I  srl
Noi siamo un’azienda che opera sia nel campo impianti elettrici che negli impianti speciali. Contattateci per poterci confrontare
Klaus Geyer Elektrotechnik
Unsere Geschichte vom Steuerungsbau zu einem der führenden Systemintegrationsbetriebe 1989 durch Klaus Geyer gegründet
Elettromazzetto
Siamo specializzati in impianti domotici
RO.IM. IMPIANTI DI IMBEMBO ROBERTO
La RO.IM. IMPIANTO DI IMBEMBO ROBERTO è una società fondata nel 2003 da Imbembo Roberto . Si contraddistingue per la sue
EREDI ROSSO - Impianti elettrici
Dal 1985 impianti elettrici civili, industriali, condominiali, automazione, videocitofonia, impianti tv. Installazione,

Di cosa si occupano gli elettricisti?

Gli elettricisti sono figure professionali fondamentali per rendere una casa o un appartamento vivibile. Si occupano di fornire le abitazioni di energia elettrica e di conseguenza ci permettono di illuminare gli ambienti e far funzionare gli elettrodomestici. Insomma forniscono un servizio indispensabile senza il quale sarebbe difficile la normale vita quotidiana. Oltre che dotare le abitazioni di corrente elettrica si occupano della manutenzione dell’impianto e intervengono nel caso di piccoli guasti. Possono essere contattati anche per l’installazione di antifurti e allarmi o impianti di domotica. A titolo esemplificativo questi sono i lavori per cui vengono contattati maggiormente gli elettricisti a Bologna:

  • Realizzazione impianto elettrico
  • Manutenzione impianto elettrico
  • Installazione linea telefonica
  • Installazione allarme o antifurto
  • Installazione impianto domotico
  • Certificazione impianti
  • Installazione elettrodomestici
  • Installazione punti luce e prese elettriche

Per effettuare tutti i compiti a cui è chiamato l’elettricista deve disporre di profonde conoscenze in ambito elettrico ed elettronico, deve avere una buona manualità e deve essere estremamente preciso. Inoltre deve conoscere le norme sul rischio elettrico e utilizzare indumenti o prendere precauzioni che lo mettano al riparo da eventuali incidenti. 

Come trovare un bravo elettricista a Bologna?

Considerando che i compiti dell’elettricista sono molto delicati e necessitano personale specializzato, assicuratevi che la persona a cui avete intenzione di affidare il lavoro sia fornita di un titolo adeguato, che garantisca profonde competenze teoriche nel campo, e che abbia alle spalle molti anni di esperienza. Più del titolo, infatti, che comunque è essenziale, ciò che conta è la pratica sul campo. Solo dopo aver visto praticamente e aver realizzato in prima persona molti impianti e molte riparazioni, meglio se sotto la guida di un professionista più esperto, un elettricista può ritenersi tale e iniziare a lavorare in proprio. Però se lavora da autonomo dovete anche accertarvi che sia iscritto all’albo degli installatori e che possieda una partita IVA, in modo da essere in grado di emettere regolare fattura. Una volta accertati che sia un professionista esperto dovete assicurarvi che sia una persona seria e affidabile, che rispetti l’ambiente di lavoro e che sappia consigliare il proprio cliente sulle possibili soluzioni da applicare in casa. Vi starete chiedendo com’è possibile venire a conoscenza di tutto ciò prima di essere entrati in contatto con il professionista? Attraverso le valutazioni e le recensioni dei clienti precedenti che potete leggere sul profilo degli elettricisti operanti a Bologna presenti su homify. Basarsi sulle esperienze di chi ha già avuto a che fare con l’esperto a cui avete pensato di affidare i lavori è un modo per conoscerlo e per capire con chi avete a che fare, ma naturalmente ogni esperienza è unica e irripetibile quindi non affidatevi solo alle recensioni. Inviate varie richieste di preventivo e valutate con calma la risposta che vi sembra più precisa, esaustiva e che presenta il migliore rapporto qualità/prezzo. Poi lasciatevi guidare anche dall’istinto e scegliete chi vi sembra più responsabile. 

Quali sono i prezzi di un elettricista a Bologna?

In genere gli elettricisti hanno una tariffa oraria che dipende da vari fattori: città in cui operano, tipo di lavoro da effettuare, materiali e strumenti necessari per il lavoro, difficoltà del lavoro. Il prezzo medio orario per un elettricista a Bologna va dai 20 a 30 euro nella fascia giornaliera e nei giorni lavorativi. Naturalmente il prezzo aumenta se avete bisogno di un elettricista sabato o domenica notte!  Per quanto riguarda i vari lavori effettuati dagli elettricisti a Bologna, questi sono i prezzi medi:

  • Installare linea telefonica: circa 50 €;
  • Installare antifurto: da  20 a 35 €;
  • Montaggio lampadario: circa 20 € a unità;
  • Montaggio faretto da soffitto: circa 15 € a unità;
  • Montaggio prese: circa 10 € a unità;
  • Installare impianto elettrico completo in casa (50 punti luce): da circa 2.500 a 3.000,00 €.

Di quali altri professionisti avrò bisogno?

Se avete contattato un elettricista perchè dovete far costruire un nuovo impianto elettrico nella vostra casa a Bologna allora avrete sicuramente bisogno di almeno un altro esperto, a meno che non vogliate installare un impianto elettrico esterno, ma questa è una soluzione che ci sentiamo di sconsigliare in quanto oltre a rovinare l’ambiente esteticamente può essere anche molto pericolosa. Il professionista che dovrà collaborare con l’elettricista nella costruzione di un nuovo impianto elettrico è il carpentiere, a lui infatti sarà affidato il compito di creare le tracce nel muro che ospiteranno i cavi dell’impianto e di sigillare nuovamente le pareti una volta completata l’installazione. Poi già che ci siete, e visto che a quel punto le pareti saranno rovinate, vi consigliamo di rivolgervi a un bravo imbianchino per far realizzare l’intonaco e far passare una mano di pittura. Potrebbe essere un modo per cambiare il colore delle pareti e trasformare gli ambienti senza troppi sforzi o investimenti di denaro. Infatti basta usare una nuova tinta o una particolare tecnica per cambiare totalmente gli spazi e dare una ventata di freschezza a tutta la casa.