57 Architetti a Brescia

Bacino di utenza

Di cosa si occupano gli architetti?

La professione dell'architetto è una delle più antiche esistenti, le cui origini risalgono agli antichi greci. Questa professione è stata ampiamente studiata da intellettuali e studiosi, primo fra tutti Marco Vitruvio Pollione, architetto egli stesso, che nel I secolo a.C. redasse il De Architectura, considerato il primo trattato riguardante tale disciplina.

Già nel I secolo a.C. infatti, l'architetto latino aveva individuato delle caratteristiche, che si fondono in maniera coordinata, quasi come se l'edificio sia un organismo vivente. Questi elementi sono legati a:

- struttura, quindi collegati alla stabilità;
- funzione, elementi relativi all'utilità;
- estetica, fattori estetici legati alla bellezza;

Sostanzialmente dunque, l'architetto deve possedere principi e concetti propri dell'ingegnere, uniti alla creatività dell'espressione artistica, in modo tale da creare, pianificare e progettare edifici a scopo residenziale, commerciale, industriale o urbano.

Come posso trovare un bravo architetto a Brescia?

Uno degli aspetti positivi di abitare in una città, sia essa di piccole o grandi dimensioni, è quella di avere un'ampia gamma di possibilità di scelta di professionisti. Brescia, così come le altre città capoluogo italiane, ha una sorte di filiale dell'ordine degli architetti nazionale, alla quale devono essere iscritti obbligatoriamente tutti gli architetti che esercitano tale professione, sul territorio cittadino e provinciale.

Qualora si avesse bisogno di un architetto a Brescia, è possibile cominciare la ricerca partendo dalla consultazione del sito dell'ordine della città lombarda e appuntarsi i nominativi: magari prima di consultare il sito dell'ordine degli architetti di Brescia, è opportuno condurre una breve ricerca sul campo, chiedendo a parenti e amici gli studi di architettura più importanti in città.

Anche la ricerca incrociata su più siti internet, tra questi la nostra piattaforma Homify, può essere un valido modo per trovare l'architetto perfetto per le proprie esigenze. Homify infatti, consente di attuare una ricerca per zone e professioni, riducendo la localizzazione degli esperti ad un territorio ben preciso. Inoltre, è possibile visualizzare valutazioni e giudizi riguardo l'operato dei professionisti da parte degli utenti, i quali ne hanno precedentemente usufruito dei servigi. 

Quanto costano i servizi di un architetto a Brescia?  

Come in tutte le professioni, anche per gli architetti vale la regola dell'esperienza: un architetto esperto, con anni di attività sulle spalle e incarichi importanti, chiederà una parcella ben più ricca rispetto ad un collega più giovane e con meno anni di attività, per non parlare dei professionisti alle prime armi. di conseguenza, risulta difficile indicare una cifra per un architetto libero professionista, dal momento che la questa oscilla notevolmente a seconda del talento nella professione. Lo stipendio medio di un architetto nella città di Brescia si aggira attorno ai 1888 € al mese, circa 26 € all'ora, al netto delle tasse. Questa cifra, che è pur sempre una stima, viene calcolata considerando le attività base di un architetto:

  • creazione e progettazione edifici e strutture;
  • progettazione piani di ristrutturazione per edifici e strutture già esistenti;
  • valutazione delle condizioni di vecchi edifici (abitabilità);
  • ispezione quotidiana nei siti di costruzione.

Ad esempio, su di una spesa totale di 15.000 € di lavori di ristrutturazione per un edificio di edilizia residenziale privata e pubblica di tipo corrente, con costi di costruzione nella media di mercato e con tipologie standardizzate (E.06), il compenso al netto di spese e oneri per l'architetto, sarà di 1.919,66 €. 

Tale cifra è stata calcolata in base a dei parametri applicati, come quelli relativi a:

Grado di complessità

  • studi di fattibilità (Qal.02.Relazione illustrativa, Elaborati progettuali e tecnico economici);

Prestazioni affidate

  • stime e valutazioni (QaII.02: Particolareggiate, complete di criteri di valutazione, relazione motivata, descrizioni, computi e tipi);
  • progettazione preliminare (QbI.01: Relazioni, planimetrie, elaborati grafici);
  • progettazione definitiva (QbII.12: Relazione sismica e sulle strutture); (QbII.19: Relazione paesaggistica); (QbII.21: Relazione energetica);
  • esecuzione dei lavori (QcI.01: Direzione lavori, assistenza al collaudo, prove di accettazione.

Di quali altri professionisti potrei aver bisogno?

Una casa ha bisogno di essere stabile, sicura, funzionale, di ottima qualità in fatto di materiale e anche esteticamente in linea con i gusti del cliente. 

Se si dispone di un budget cospicuo al quale attingere, è possibile affidare ad un bravo interior designer il compito relativo all'estetica degli interni. Egli si occuperà quindi, di studiare volumi e spazi degli ambienti per calibrare gli arredi, i quali saranno coerenti da un punto di vista stilistico, a meno che il cliente non faccia richieste particolari; sarà in grado inoltre di consigliare colori e tipi di pavimentazione per esaltare qualsiasi aspetto positivo o punto di forza dell'abitazione.

La cucina e il bagno sono gli unici ambienti di casa dove è presente acqua che scorre: la progettazione cucine è un ambito dell'interior design che si occupa strettamente di questo ambiente, per il quale molte persone hanno richieste particolari, oppure, vivendo molto la cucina, preferiscono che sia progettata in funzione delle loro esigenze e comodità.

La progettazione del bagno rappresenta una nota dolente per molte persone, le quali  nutrono una sorta di ossessione nei confronti di questo ambiente. Nel bagno, l'acqua è l'elemento regnante che permea lo spazio e lo costruisce secondo la sua natura: un bravo progettista e un idraulico competente sapranno creare un bagno all'altezza delle aspettative del cliente, realizzato con materiali di qualità. Non di rado difatti, accade che ci siano perdite d'acqua o umidità, generate magari da una lesione alle tubature e, se si abita in un appartamento in condominio, queste perdite potrebbero inficiare le pareti del vicino con antiestetiche macchie di muffa.

Un designer d'interni specializzato nella progettazione bagni, è in grado inoltre di consigliare materiali (marmo, gres, cementine etc.) capaci di durare nel tempo, evitando spiacevoli imprevisti.