Bianca Di Jasio

Bianca Di Jasio

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Bianca Di Jasio
Bianca Di Jasio
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Bianca Di Jasio

Artista poliedrica e arteterapeuta, nasce a Trieste nel 1966, dove vive ed opera. Formatasi presso la Scuola di Specializzazione ArTea Arteterapeuti Associati di Milano, ha frequentato seminari all’Accademia dei Belle Arti di Rio de Janeiro e gli studi di pittura  dei Maestri Ricardo Jovane, Marino Cassetti, Paolo Cervi Kervisher e Mario Rigoni. Espone dal 2000 in Italia, Slovenia, Francia e Brasile. Tra le mostre personali ricordiamo: “ Muse Mute” con il contributo della Regione FVG presso la sala mostre dell'Azienda di Informazione e Accoglienza Turistica di Trieste, “Yeoalchimie” alla Sala Comunale d’Arte di Trieste, “Replay”  alla Sala del Giubileo in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste, “Earth, ground, land” a cura di Rapsodie Asso Art et culture in collaborazione con il Comune di Lille – Dar Diaf in Francia; installazioni di maxi tele da parcoscenico per concerti ai teatri Miela di Trieste, Budrio di Bologna , Teatro Comunale di Trecate (Novara) e, ancora, esposizioni all’ Università di Lubiana, Villa Italia (Ts), Sala Comunale d’Arte “Il Paradisino” di Modena. Selezionata per il “Premio dei Normanni 2012”, ha esposto al Museo di Arte Contemporanea “Sciortino” di Monreale (PA) e, sempre nel 2012, le è stato assegnato il diploma d’onore alla Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Asolo. Nel 2012 presenta le sue prime installazioni a irradiazione luminosa a led in occasione della rassegna  “In arte… Ursus. Sirene a bordo”, ospitata sul pontone gru URSUS, ormeggiato al Molo IV di Trieste. L’evento è realizzato con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e il sostegno del Presidente Regionale della Commissione Cultura e rappresenta la 4^ rassegna artistica che la Di Jasio allestisce per conto di Enti e Associazioni nelle stive di questo raro reperto di archeologia industriale navale, l’URSUS, al fine di promuoverne il recupero.  Questa nuova produzione è stata di recente riproposta alla Galleria al Museo del Mare di Genova e presso la Galleria Spazio 98 di Lugo di Ravenna. Presente sul Catalogo d’Arte Mondadori del 2013.

Bacini di utenza
Italia – Estero
Indirizzo
VIA FULVIO TESTI
34124 TRIESTE
Italia
+39-3291441034 bibartdj.wix.com/carpeartem

    Il tuo profilo é completo al 92%

    92%
    • Completa,per esempio, Lista dei servizi, per rendere il tuo profilo migliore.

    Completa il tuo profilo per apparire nel modo migliore nei risultati di ricerca dell’utente