Nino Ventura & C.

320 433 2283
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto Add Shelf

E' nato ad Acireale il 2 gennaio del 1959, vive e lavora a Chivasso. La sua attività artistica, dal 1979 ad oggi, si è sviluppata attraverso l'utilizzo di mezzi espressivi diversi: teatro, cinema, televisione, scultura.

Nel 1988 scrive e dirige il video Malati, selezionato per l'Italia, al 39° Internationale Filmfestspiele - Video Fest 1989 di Berlino.

Dal 1991 sviluppa un lavoro di ricerca sulle molteplici possibilità interpretative di un'unica forma che lo porta nel campo delle arti plastiche e della scultura.

Dal 1994 il suo lavoro è incentrato sulle influenze culturali che hanno caratterizzato la produzione artistica italiana e con il suo progetto  "Mediterraneo Terra Mia", riporta al centro della creazione artistica l'opera con il suo valore comunicativo ed estetico. 

Nel 1998 vince la XIII edizione del Premio Italia per le Arti Visive - sezione scultura.

Le sue opere sono state esposte in diverse città tra cui Torino, Milano, Nizza, New York, Firenze, San Francisco, Saragozza, Barcellona, Cracovia, Montecarlo, Roma, Parigi, Perugia, Bilbao, Gent, Madrid e sono presenti in diverse collezioni pubbliche e private.

Nel 1999, in collaborazione con il Lions Club, allestisce presso l’edificio di imbocco del Canale Cavour a Chivasso, la mostra composta da 12 grandi sculture in terracotta (oltre 2 metri di altezza) dal titolo “Angeli – Evoluzione della Specie”. Nel settembre del 2000, il Lions Club Chivasso Host realizza una copia in bronzo dell’ultimo dei dodici angeli: “Il XII Angelo - Custode”, per donarla alla Città di Chivasso come monumento alla solidarietà e in ricordo del luogo in cui furono realizzate queste opere e presentate per la prima volta al pubblico. Nel 2002 questo gruppo scultoreo entra a far parte della collezione del Museo de los Angeles – di Arte Contemporanea dell’attrice Lucia Bosè a Turegano - Segovia (Spagna).

Nel 2006 realizza tre grandi Arcangeli in terracotta e bronzo, Gabriele, Raffaele e Michele, che vengono esposti a Castel Sant'Angelo a Roma, nel'ambito del progetto "Angeli e Angeli".

Sempre nel 2006 il Centro Culturale Tomás y Valiente ospita la sua mostra «Pressioni», in abbinamento a quella dedicata a Joan Miró: «Las maravillas».

Nel 2008 espone, in anteprima nazionale per conto della Regione Lazio a Sperlonga, "L'esercito del Piccolo Pesce". Nello stesso anno, l'allestimento completo dell'opera, dodici grandi sculture in terracotta bianca e resina, è stato presentato nella quarantasettesima Mostra Internazionale della ceramica di Castellamonte.

A gennaio del 2010 viene inaugurata a Fuenlabrada – Madrid, una fontana monumentale di 28 metri realizzata dall’artista con 18 grandi pesci in bronzo e 80 piastre realizzate in fusione di vetro (catalogo Allemandi – 2010).

Nell’aprile del 2011 la scultura “Il dono della Volpe” viene acquisita dal Museo della città francese di Castries e viene invitato dal Direttore del Padiglione Italia Vittorio Sgarbi a partecipare alla 54ma Biennale di Venezia – Piemonte.

Nel 2012 realizza, in vetro fusione, il Trofeo dell’Adriatic International Sportfishing Tournament per conto dei Club Nautici di Ancona, Ravenna e Cattolica.

Partecipa, su segnalazione della Fyr Navan Global Group Firenze – Shanghai, al progetto Artour_o - Il Must a cura di Tiziana Leopizzi che si svolge a Merida (Spagna) nell’ottobre del 2014 e a Firenze nel marzo del 2015.

Nel 2014 la Città di Castellamonte (TO) gli conferisce la cittadinanza onoraria per i meriti artistici, dopo Umberto Mastroianni, Arnaldo Pomodoro e Ugo Nespolo.

Nel settore dell'arte applicata e del design realizza i suoi progetti in collaborazione con diversi artigiani italiani. Con il maestro falegname Margo Bergantin ha realizzato "le 12 porte".

Servizi
Sculture e fontane per spazi pubblici e privati. Collaborazioni con studi di architettura per realizzazioni artistiche.
Bacini di utenza
Italia & Estero
Indirizzo
Tenuta Cerello
10034 Chivasso (TO)
Italia www.ninoventura.com