Studio Marco Piva

Progetti

MARCO PIVA definisce il suo linguaggio emozionante, fluido e funzionale, firmando le
proprie realizzazioni legate all’architettura, al product e all’interior design. Lo sforzo nella ricerca materica e tecnologica, il valore della differenziazione, l’innovazione progettuale sfociano nella  fondazione dello Studiodada Associati, la cui

produzione diventa una delle più rappresentative del periodo del Radical Design. Negli anni ’80 apre lo Studio Marco Piva, la cui attività spazia dai grandi progetti architettonici alla progettazione d’interni, fino al disegno industriale. Viaggiatore prima ancora che progettista, studia e crea soluzioni progettuali intrise di libertà stilistica, gli oggetti si caricano di emozionalità e nuova simbologia, i colori contrastano ogni intellettualismo e rigidità.

Ha realizzato numerosi progetti di architettura e interior design.

In Giappone, a Osaka, ha partecipato alla progettazione e costruzione dell’innovativo complesso residenziale Next 21, ha realizzato il Laguna Palace a Mestre, il Port Palace a Montecarlo, l’Hotel Mirage a Kazan, l’Una Hotel di Bologna, il T Hotel di Cagliari, Il Move Hotel a Mogliano Veneto, il complesso multifunzionale Le Terrazze a Treviso. Per il Gruppo Boscolo realizza le Suites dell’Exedra di Roma, il B4 Net Tower di Padova ed il Tower Hotel di Bologna. A Dubai, su Palm Jumeirah, ha progettato il Tiara Hotel e l’Oceana Hotel. Sempre a Dubai ha progettato l’innovativo complesso Porto Dubai. In Russia sta progettando il nuovo complesso del Porto fluviale di Novosibirsk.

Esporta all’estero il suo know how ed è attualmente impegnato nella realizzazione del complesso residenziale di Changzhou (Cina), nel recupero di un edificio monumentale a San Pietroburgo e di prestigiose residenze private. Intanto in Italia sta portando avanti il progetto architettonico di ristrutturazione ed ampliamento dell’Hotel Gallia a Milano, e continua la collaborazione con la prestigiosa maison Bulgari per il disegno delle sue vetrine in tutto il mondo. 

Marco Piva Atelier Design disegna per: A Project, Altreforme, Arflex, Arpa Industriale, Bross, Cabas, Casamilano, Ceramica  Cielo, Confalonieri, Colombo Design, Corinto, De Majo, Deko, Ege, Estro, Frati, Gaggiolini, Gattoni Rubinetteria, Gervasoni, Jacuzzi, Kvadrat, i Guzzini Illuminazione, L’Abbate, La Murrina, Lamm, Lapis, Leucos, Lithea, Marioni, Meritalia, MisuraEmme, Moroso, Nito, Novello, Oikos, Omnitex, Pierantonio Bonacina, Poliform, Poltrona Frau, Potocco, Rapsel, Reflex, Schonhuber Franchi, Serralunga, Sicis, Sirrah, So Far So Near, Stella Rubinetterie, Tisettanta,  Unopiù, Up Group, Valpra, VDA, W52, Zonca,.

Bacini di utenza
MILANO
Indirizzo
Via Maiocchi 9
20129 Milano
Italia
www.studiomarcopiva.com

Recensioni

Residenza Pryncipe, via Principe Eugenio, quasi terminata, un casermone di oltre 10 piani fuori terra lungo più di 80 metri, oscura la vista agli abitanti di almeno 4 condomini pre-esistenti. Nemmeno lo spazio per un giardinetto. Pubblicità con rendering molto ambigui già dal 2018, al punto che molti che hanno acquistato l'appartamento pensavano fosse incluso il giardino che in realtà è di via Tolentino, 2. Lavori interminabili a partire dalle 7 della mattina fino alle 20 a volte da tre anni, alcuni festivi compresi. Non solo gli attuali abitanti soffriranno il nuovo ammasso di cemento ma anche i futuri condomini non saranno contenti di essere ammassati come nei palazzi di periferia anni 60 quando, affacciandosi vedranno i loro vicini a 10 metri di distanza. Complimenti Studio Marco Piva un bell'esempio di sostenibilità per questa città!!
da 7 mesi
da circa 5 anni
da oltre un anno