ri-uso

ri-uso

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
ri-uso
ri-uso
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

RI_USO, frammenti e materiali che acquisiscono un nuovo senso ed una nuova storia, per diventare oggetti d’arte di uso quotidiano. All’ interno dell’ attuale contesto economico e sociale, questa iniziativa fondata sulla creatività e l’ innovazione, vuole rimarcare l’ importanza del riciclo in contrapposizione alla tendenza della dispersione di prodotti e materiali che caratterizza il consumo in generale, promuovendo la sostenibilità ambientale a 360 gradi e la responsabilità etica e sociale dei produttori. Grazie al connubio tra arte, design e industria, nasce una nuova realtà, il risultato della stretta collaborazione tra RI_USO e Alcar, azienda consolidata e dinamica, specializzata da più di cinquant’anni nel settore della meccanica industriale, che vanta l’ uso di tecnologie innovative e all’avanguardia e di competenze ingegneristiche di ricerca e sviluppo; un punto di riferimento del ‘made in Italy’. Componenti inutilizzate e di scarto derivanti dalla produzione industriale della Alcar, come sfridi e benne, vengono rielaborati per dar vita a oggetti unici, di grande plasticità e carattere, in produzione illimitata. Le textures morbide e sinuose, compongono moduli in ferro, come chaise longues, sedute, piani, lampade da terra e da tavolo, ideate per divenire oggetti del contemporaneo che ridefiniscono gli spazi attraverso il loro design originale ed un’ estetica dal forte impatto visivo. Forme inedite, che rinascono finalmente per ribadire l’utilità e la necessità della trasformazione e del rinnovamento.

RI_USO e' un progetto creativo nato all'interno di un laboratorio industriale, grazie ad una stretta collaborazione tra Bruna Taurino, il concept designer Giovanni Lamorgese e Alcar, consolidata azienda metalmeccanica salentina, accomunati dalla passione per l’arte, il design contemporaneo e dal loro particolare interesse per l’ambiente. Alcar infatti, è fortemente impegnata sul fronte della sostenibilità e della responsabilità sociale d'impresa e soprattutto in un momento di forte crisi come quello attuale, RI_USO rappresenta un’ occasione unica per poter creare qualcosa di innovativo nel contesto dell' industrial design ed allo stesso tempo rispettare l’ambiente. Esperienza, manualità, ricerca e sviluppo sono solo alcune delle basi di questa idea, ma sono rappresentative dell’essenza stessa di Alcar: pensare e fare per un futuro migliore. Alcar L’idea di Ri_Uso nasce dalla passione per l’arte ed il design ma anche dalla necessità di recuperare e riutilizzare quei materiali a cui siamo abituati a dare poco valore perché considerati inutili o da scartare, ma che invece racchiudono in sé un enorme potenziale.  Dall’ incontro con il concept designer Giovanni Lamorgese, il progetto Ri_Uso diviene la concretizzazione di un pensiero, di uno stile di vita, di una filosofia. L’estrema sintesi di un percorso portato avanti grazie alle affinità comuni ed alla condivisione di un sogno che è ormai una realtà. Bruna Taurino Forme sinuose, di ispirazione classica, gli oggetti contemporanei di Ri_Uso sono superfici leggere, morbide, la materia diviene trasparente, azzerando il peso della texture che li compone. Il loro design, racconta una storia, fatta di poesia, pensiero ed energia pura. Giovanni Lamorgese

Bacini di utenza
(Zona Industriale) 73100 – Lecce
Indirizzo
Viale Gran Bretagna, 5
(Zona Industriale) 73100 – Lecce
Italia
+39-3892988897 www.ri-uso.com

    Il tuo profilo é completo al 33%

    33%
    • Completa,per esempio, Lista dei servizi, per rendere il tuo profilo migliore.

    Completa il tuo profilo per apparire nel modo migliore nei risultati di ricerca dell’utente