Luigi Ferrario

Luigi Ferrario

Luigi Ferrario
Luigi Ferrario
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Lo studio di Luigi Ferrario progetta e realizza numerose opere di architettura, di restauro monumentale e urbano, di architettura d'interni e di design, in Italia e all’estero. I suoi interventi sono caratterizzati  dalla cura per il dettaglio tecnico-costruttivo e da un’attenta sensibilità per il contesto – naturale o costruito – in cui s’inseriscono.

Recupero e innovazione, luoghi storici e memorie del Moderno si intrecciano nei suoi lavori e convergono nella scelta di interpretare il presente secondo una linea razionale che si collega ai grandi maestri del Novecento, in particolare di Ludwig Mies van der Rohe e Alberto Sartoris.

Opere recenti sono il restauro ambientale dei centri storici di Turbigo e di Gaggiano lungo il Naviglio Grande e quello monumentale del Castello di Legnano, pinacoteca, un edificio residenziale multipiano a Milano, un sistema di prefabbricazione in acciaio per l’ edilizia sociale e uno in alluminio, alcuni “Riad” a Marrakech e un sistema di elementi di arredo urbano in lamiera di allumino.

Sono in corso di realizzazione,  il Parco Tematico del Paesaggio Lombardo con edifici fitomorfi in alluminio e il restauro ambientale del Mottarone con piazze, spalti, piste ciclabili e un ponte con struttura a cavi di acciaio.

Bacini di utenza
MILANO
Riconoscimenti
  • Nel 1999 Skira Editore pubblica una monografia delle opere di Luigi Ferrario dal titolo “Mies and Me”.
  • Alcuni suoi lavori vengono esposti alla III e IX Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia; nel 2003 e 2009 ottiene una menzione d’onore alla Triennale di Milano – “Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana”; il restauro del Castello di Legnano viene selezionato tra le opere italiane per i’“European Union Prize for Contemporary Architecture – Mies van der Rohe Award 2009”. 
  • Nel 2010 espone il prototipo galleggiante della casa sperimentale di alluminio nell’evento collaterale Culture_Nature alla 12 Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale di Venezia.
  • Nello stesso anno Silvana Editoriale pubblica una monografia delle sue opere dal titolo “Paesaggi costruiti”.
Indirizzo
Bastioni di Porta Volta, 8
20121 Milano
Italia
+39-026572806 www.luigiferrario.it

    Il tuo profilo é completo al 91%

    91%
    • Completa,per esempio, Lista dei servizi, per rendere il tuo profilo migliore.

    Completa il tuo profilo per apparire nel modo migliore nei risultati di ricerca dell’utente