Villa: Idee, immagini e decorazione

  1. Villa moderna in legno: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  2. Villa 1 - Carapelle (FG): Villa in stile  di Studio di Architettura e Design Giovanni Scopece
    Ad
  3. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  4. Villa moderna in legno: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  5. Virtual home staging - villa in campagna: Villa in stile  di AplusP  Architettura e Paesaggio
  6. Private House in Abuja - Niger: Villa in stile  di Villi Zanini - Wrought Iron Art
  7. casa Mety 3: Villa in stile  di G'n'B studio
  8. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  9. Villa singola in legno: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  10. MARIA LAKE: Villa in stile  di Sapere di Casa - Architetto Elena Di Sero Home Stager
  11. la facciata posteriore: Villa in stile  di Morelli & Ruggeri Architetti
    Ad
  12. Villa di Michael Bay a Los Angeles - master suite: Villa in stile  di Pietre di Rapolano
  13. Villa singola in legno - Selvino (BG): Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  14. Villa moderna in legno a Bergamo: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  15. CASA AV: Villa in stile  di De Vivo Home Design
    Ad
  16. VILLETTA AL MARE: Villa in stile  di Vincenzo Tundo
  17. Render di notte: Villa in stile  di Francesca Colelli Architetto
  18. Villa in stile vittoriano: Villa in stile  di MELLINACORTISTUDIO
    Ad
  19. LUXURY CONTEMPORARY VILLA: Villa in stile  di Rachele Biancalani Studio
  20. il giardino : Villa in stile  di Morelli & Ruggeri Architetti
    Ad
  21. l'ingresso principale: Villa in stile  di Morelli & Ruggeri Architetti
    Ad
  22. CASA AV: Villa in stile  di De Vivo Home Design
    Ad
  23. Stile moderno per una villa in legno: Villa in stile  di Woodbau Srl
    Ad
  24. Villa in stile vittoriano: Villa in stile  di MELLINACORTISTUDIO
    Ad
  25. Villa moderna in legno: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  26. ingresso alla villa: Villa in stile  di Morelli & Ruggeri Architetti
    Ad
  27. Masseria La Conchiglia _ I Patii: Villa in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  28. Masseria La Conchiglia _ I Patii: Villa in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  29. Masseria La Conchiglia _ I Patii: Villa in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  30. Un luogo di relax: Villa in stile  di Woodbau Srl
    Ad
  31. Villa moderna in legno: Villa in stile  di Marlegno
    Ad
  32. Carina House - progetto abitazione privata a cura dell'arch. Zaetta (Feltre): Villa in stile  di MM Rendering Studio
  33. Villa in Tallinn: Villa in stile  di Studio Paoletti

Cosa intendiamo per villa?

Il sogno di ognuno di noi è quello di avere una bella casa confortevole. L’acquisto di una villa, non solo per noi italiani, rappresenta la massima ambizione per chi non vuole vivere in appartamento e necessità di più spazio per soddisfare le proprie passioni. Il concetto di villa nasce nell’antica Roma. Era principalmente una casa di campagna costruita per le classi sociali più ricche e importanti. In passato esistevano la villa urbana, facilmente raggiungibile dalla città, e la villa rustica, tendenzialmente collegata alle attività delle proprietà terriere del proprietario e ad una fattoria, abitata solo stagionalmente.

Oggi per villa intendiamo una tipologia di abitazione indipendente, solitamente con giardino, costruita nelle zone periferiche o residenziali delle città. Per quanto tutti siano più o meno familiari con il concetto di villa, molti dubbi rimangono. Quanto costa comprare o costruire una villa? Qual è l’iter burocratico da dover seguire? Faremo riferimento ad una villa costruita in modo convenzionale e non ad una casa di tipo prefabbricato.

Di quali permessi ho bisogno per costruire una villa?

Prima di cominciare a pensare alla costruzione della villa, bisogna ottenere il Permesso di Costruzione del Comune nel quale sorgerà il nuovo immobile. Variazioni strutturali interne e utilizzo dei locali di una casa vanno sempre approvate dall’Ufficio Comunale denominato Ufficio Edilizia Privata. Per ottenere i permessi per la costruzione della villa occorrerà la copia del titolo di proprietà e tutta la documentazione con gli elaborati del vostro progettista.

Per la costruzione di una villa, ma anche per una ristrutturazione, sarà necessario rivolgersi ad un tecnico libero professionista regolarmente abilitato alla professione (architetto, ingegnere, geometra) al fine di redigere il progetto dell’immobile che serve per la conformità della villa o delle modifiche rispetto alle norme vigenti (norme antisismiche, norme antincendio, norme igienico-sanitarie). Se la villa dovrà sorgere in contesti particolari come un sito protetto da vincoli ambientali, vincoli artistici o vincoli ambientali bisognerà rivolgersi all’Ente in carica per il suddetto vincolo.

Allo sportello dell’Ufficio per l’Edilizia del Comune verrà aperta una pratica a cui verrà assegnato un Responsabile che si occuperà di visionare tutta la documentazione in relazione alle norme vigenti. In caso di Proposta di Provvedimento, bisognerà presentare le variazioni richiesta al progetto. C’è un anno di tempo dalla data di rilascio del Permesso di Costruzione all’inizio effettivo dei lavori.

Quanto costa costruire una villa in Italia?

Quanto costa costruire una casa in Italia? Avere bene a mente quali sono i costi da affrontare per un costruire una villa da zero è fondamentale per poter scegliere in modo consapevole, soprattutto senza sorprese.

Per costruire una villa possiamo:

- Rivolgerci ad una ditta costruttrice che ci può fornire un prezzo “chiavi in mano” e che ci seguirà passo passo in tutte le decisioni che andremo ad affrontare; 

- ingaggiare i vari professionisti singolarmente diventando automaticamente noi direttori dei lavori e, forse, anche manovali.

La prima scelta è senza dubbio la più facile e la più veloce per una villa: ci permette di essere più liberi e abbiamo un preventivo unico, ma dall’altro lato della medaglia dovremo delegare di più. Questo non ci permetterà di avere un controllo su ogni dettaglio costruttivo. Inoltre i costi saranno maggiori. 

La seconda opzione comporta sicuramente più tempo e la difficoltà di dover fare i conti con più preventivi dei diversi professionisti all’opera per la nostra villa (elettricisti, piastrellisti, scavi ecc.). I tempi potrebbero allungarsi, ma almeno c’è un risparmio in termini di costi in quanto si eliminano tutti gli intermediari.

Costi per una villa di 140 m² più giardino:

- Terreno: prezzi da 120 e 160€ al m²; 

- Scavi: scavo iniziale dai 12.000 ai 25.000€. Se necessario consolidamento della base andranno aggiunti altri 20.000€; 

- Mattoni e Scatola di Cemento: dai 80.000 ai 100.000€; 

- Tetto: dai 25.000 ai 30.000€ con tegole e isolazione; 

- Cappotto esterno: circa 10.000€; 

- Impianto elettrico: dai 10.000 ai 14.000€; 

- Caldaia e impianto di riscaldamento: dai 15.000 ai 25.000€, dipende dalla tipologia; 

- Allacciamenti: circa 2500€; 

- Burocrazia: tra i 20.000 e i 30.000€, progetto, collaudi, certificazioni; Finiture: dai 30.000 ai 70.000€, dipende dai materiali scelti.

Consigli utili per la costruzione di una villa

Se non abbiamo nessun terreno edificabile di proprietà, bisognerà cercarne uno. È importante vincolare la vendita del terreno alla concessione edilizia, infatti, non molti sanno che non è scontato la concessione edilizia anche su un lotto ritenuto edificabile. Ricordiamoci quindi di far inserire nel contratto di acquisto una clausola in cui la vendita sarà effettiva solo in caso di possibilità di costruire.

Solo con un progetto definito possiamo iniziare a richiedere i vari preventivi. La prima bozza è possibile anche disegnarla da soli su carta millimetrata, ma ci sarà bisogno dell’aiuto di un tecnico professionista per correggere eventuali errori e per rispettare tutte le norme.

Valutiamo sempre se acquistare da soli il materiale o se affidarci al professionista incaricato. Di solito possono avere uno sconto rispetto a noi che pagheremo purtroppo il prezzo pieno.