Sala da pranzo rurale: Idee & Ispirazioni | homify

Ambiente

Lo stile rurale ha la capacità di donare un’atmosfera accogliente e intima a qualunque ambiente della casa. La sala da pranzo in questo stile sarà perfetta per aumentare la voglia di stare a tavola insieme alla famiglia e agli ospiti. 

Come faccio ad arredare la sala da pranzo in stile rurale? 

Lo stile rurale e quello rustico spesso si assomigliano, anche se il primo è caratterizzato da un uso generoso del legno. Le sedie e il tavolo dovranno quindi essere in legno, preferibilmente grezzo: quest’ultimo riconduce alle case di campagna di una volta. I mobili avranno quindi forme tradizionali e volumi abbastanza pesanti, che conferiscono all’ambiente un carattere unico.  Preferibilmente sceglieremo un tipo di legno che mostra i segni del tempo, che racconta la sua storia capace di accompagnarci indietro nel tempo con eleganza, ma sempre con quel fascino non lavorato proprio di questo stile. Per l’illuminazione sceglieremo luci calde che troveranno perfetta armonia con il grande tavolo e le sedie di legno posti al centro della stanza, proprio come una volta.

Il pavimento nella sala da pranzo rurale

Se per i mobili sceglieremo un legno grezzo, anche i pavimenti dovranno presentarsi tipicamente campagnoli o che comunque rimandano alle tradizioni di un tempo. Un parquet poco lavorato potrebbe essere un ottima idea, soprattutto per la capacità che ha di abbinarsi al resto del mobilio un po’ trasandato. Non solo il legno però la può fare da protagonista: anche un pavimento in cotto ci aiuterà a dare quel tocco rurale alla nostra stanza, ricordate le case di campagna di una volta? Che siano grandi o piccole, le mattonelle in cotto creano un connubio perfetto con un grande tavolo in legno completo di sedie e cuscini. Per saperne di più vi consigliamo comunque di chiedere ai nostri esperti del settore, sicuramente troverete ciò che fa al caso vostro!

Arredare in stile rurale

Chi vuole decorare la sua sala da pranzo in stile rurale, può ricorrere ad oggetti tipici della campagna, soprattutto a come veniva intesa la campagna un tempo: un luogo principalmente dove lavorare la terra e allevare bestiame. I toni del verde e del marrone saranno quindi da preferire, oltre che oggetti intarsiati in legno o piccole sculture in ferro battuto. Se volete dare un tocco di colore alle vostre pareti, ricordate sempre che lo stile rurale si rifà all’epoca contadina e che quindi dovrete preferire colori pastello che funzioneranno come una macchina del tempo. Anche i motivi floreali per tende e cuscini sono bene accetti, ricordate però sempre di non esagerare: una volta i contadini non avevano abbastanza denaro per drappeggiare tutta casa, soprattutto con tessuti lavorati. Se avete il pollice verde, potrete anche riempire la vostra casa di piante e fiori che daranno un tocco di colore e allegria in più.