Lucernario: Architettura, Idee e Foto l homify Lucernario: Architettura, Idee e Foto

Lucernario: Architettura, Idee e Foto

  1. CASA GiLi: Lucernario in stile  di studio arch sara baggio
  2. Applicazioni di piastrelle di vetro: Lucernario in stile  di Shiny Glass Tiles
  3. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  4. Lucernario in stile  di inark [인아크 건축 설계 디자인]
  5. Lucernario in stile  di Pedro Brás - Fotógrafo de Interiores e Arquitectura | Hotelaria | Alojamento Local | Imobiliárias
  6. Lucernario in stile  di Công ty TNHH Xây Dựng TM – DV Song Phát
  7. Lucernario in stile  di Aufsten
    Ad
  8. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  9. Lucernario in stile  di STAAC
  10. Lucernario in stile  di Dachdeckermeisterbetrieb Dirk Lange
  11. Lucernario in stile  di Style Within
  12. Lucernario in stile  di Porto Feeling
  13. Lucernario in stile  di كاسل للإستشارات الهندسية وأعمال الديكور في القاهرة
  14. Lucernario in stile  di Công ty TNHH Xây Dựng TM – DV Song Phát
  15. Lucernario in stile  di Mark Smith Glazing Ltd
  16. Lucernario in stile  di Humphrey Munson
  17. Lucernario in stile  di 稲山貴則 建築設計事務所
  18. Lucernario in stile  di KuntArch Studio
  19. Lucernario in stile  di  DVA · Arquitectura, Diseño Gráfico y Publicidad
  20. Lucernario in stile  di Divers Arquitectura, especialistas en Passivhaus en Sabadell
    Ad
  21. Lucernario in stile  di Proveedora Industrial de Construcción Carducci, SA de CV
  22. Lucernario in stile  di Aufsten
    Ad
  23. Lucernario in stile  di Architet Studio
  24. Lucernario in stile  di ARCHISTRY design&research office
  25. Lucernario in stile  di Plan Créatif
  26. Lucernario in stile  di 大野三太建築設計事務所一級建築士事務所
  27. Lucernario in stile  di yuukistyle 友紀建築工房
    Ad
  28. Lucernario in stile  di MP Engineering & Construction
    Ad
  29. Lucernario in stile  di ARQUITECTOS UNION SC DE RL DE CV
    Ad
  30. Lucernario in stile  di Raj Creation
  31. Lucernario in stile  di Bobos Design
  32. Lucernario in stile  di Socrates Architects
  33. Lucernario in stile  di Socrates Architects

Cos’è il lucernario?

Il lucernario, detto anche finestra a tetto, fornisce luce naturale e ricambio di aria all’ambiente sottostante. Facendo parte quindi della normativa sul recupero o utilizzo dei sottotetti deve rispettare le suddette normative per questa categoria di aperture. Il lucernario si apre sulle falde inclinate del tetto oppure su un solaio piano, questa posizione gli consente di essere una fonte indispensabile di luce naturale per molti ambienti della casa.

Il lucernario è una soluzione vantaggiosa sotto molti punti di vista, anche a livello economico, nonché di facile realizzazione. I lucernari attuali hanno elevate caratteristiche di isolamento termico e quindi di efficienza energetica, comfort abitativo e risparmio sui consumi energetici. L’isolamento acustico un’altra caratteristica importante per qualsiasi infisso e finestra, qui il lucernario non fa eccezione grazie a vetri e rivestimenti speciali esterni in grado di essere fonoassorbenti.

Per quanto riguarda la protezione dal calore e del sole, alcuni lucernari permettono la regolazione della radiazione dei raggi. Alcuni tipi vengono installati con apparati elettrici che riconoscono la pioggia e si chiudono automaticamente in caso di maltempo.

Come installare un lucernario

Per un lucernario sarà molto importante la svasare il foro in modo da creare più circolazione d’aria e per ottimizzare l’esposizione dell’ambiente alla luce naturale. Per svasare il foro, la parte inferiore dovrà formare un angolo di 90° con il pavimento ed essere parallela alle pareti. Quando l’aria calda sale, asciuga il vetro interno e non si ferma nel cono creato nel soffitto, fuoriuscendo invece dalla parte alta: questo limita la formazione di muffe e condense.

Per quando riguarda la luce, con un foro svasato per il lucernario, si riescono ad illuminare più punti, limitando le zone d’ombra sia nella parte inferiore, che nella parte superiore della nostra mansarda. Il cono di luce è quindi notevolmente più ampio rispetto ad un lucernario che non ha nessuna svasatura del foro. Da considerare anche il fatto che nei sottotetti bassi, si riesce a guadagnare anche un po’ di spazio in altezza.

La posa classica standard di un lucernario è quando il foro nel tetto è più grande rispetto al telaio esterno della finestra. In questo caso bisognerà progettare un foro più grande di almeno un centimetro per ogni lato, in modo da creare lo sfioro idoneo per installare correttamente la finestra. Per il fissaggio si usano delle zanche da inserire tra l’infisso, il cassonetto e la conversa. Il vuoto che inevitabilmente si andrà a creare tra la finestra e il foro verrà quindi poi chiuso con schiuma poliuretanica per eliminare spifferi o conseguente uscita di calore dall'interno verso l'esterno.

Per i tetti di legno bisognerà effettuare opere di rifinitura con imbotti che si aggiungono allo spessore della finestra in apposite scanalature. Nei tetti in cemento si operano modifiche all’intonaco a filo interno nel cassonetto murato. Per operazioni del genere, vi invitiamo a contattare un professionista in grado di aiutarvi.

In una ristrutturazione, con la sostituzione di finestre ormai vecchie, spesso ci sono fori già fatti che non andrebbero toccati o modificati in alcun modo per non intaccare la struttura dell’edificio, in questi casi si consiglia una posa oltre luce. In questo caso,il telaio del lucernario è più grande rispetto al foro della finestra e per questo l’infisso va solo appoggiato sul tetto e non inserito all’interno. Se la misura del foro fosse inferiore a quella della finestra, altrimenti sarà impossibile installare un modello di lucernario con apertura basculante. Questo fissaggio avviene grazie a staffe rigide posizionate ad L che fuoriescono dalla conversa per un tassellamento all’esterno.

In una copertura con tegole ondulate o piatte, la conversa idonea è la standard per garantire una giusta protezione e per un corretto scorrimento dell'acqua.

Manutenzione del lucernario

Per la pulizia di un lucernario bisognerà evitare le ore più calde della giornata perché vista la posizione di questa apertura, un lucernario può raggiungere temperature molto elevate, soprattutto d’estate, rendendo più difficile ogni operazione di pulizia o manutenzione.

Di tanto in tanto andrà effettuato un controllo per constatare la presenza di spifferi o danni, visto che i lucernari sono esposti continuamente, per tutto il periodo dell’anno, agli agenti atmosferici. Rami, detriti, grandine, piogge forti, possono causare piccoli danni intorno al lucernario che devono essere riparati il prima possibile per evitare ogni tipo di infiltrazione.

Il punto debole di ogni lucernario è rappresentato dagli infissi e soprattutto dal telaio mobile: sollevando e abbassando il lucernario per la ventilazione, il meccanismo di apertura potrebbe bloccarsi o essere difficoltoso nella chiusura.

Se gli infissi sono di legno, bisognerà seguire tutte le pratiche di mantenimento del legno.

Tapparelle e persiane per lucernari

Tapparelle e persiane sono una buona opzione per regolare la luce proveniente dai lucernari. Lucernari senza tapparelle o persiane risultano scomodi mentre con un sistema che filtra i raggi solari, in aggiunta all’apertura parziale del lucernario, può diventare un buon modo di controllare la temperatura interna dell’ambiente, nonché il ricircolo dell’aria.

Le persiane offrono anche il vantaggio di essere in grado di indirizzare la luce dove piú fa comodo. Possono essere realizzate in legno, o in altri materiali come PVC, compositi e anche in alluminio. Le persiane sono disponibili anche in diversi colori.