Casa di campagna: Idee, immagini e decorazione

  1. Ristrutturazione e ampliamento casale: Casa di campagna in stile  di GIAN MARCO CANNAVICCI ARCHITETTO
    Ad
  2. Can Abi: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  3. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  4. Can Abi: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  5. casa Mety 3: Casa di campagna in stile  di G'n'B studio
  6. Soggiorno con Camino in pietra: Casa di campagna in stile  di Pietre di Rapolano
  7. Can Abi: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  8. Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
    Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
  9. Ristrutturazione e ampliamento casale: Casa di campagna in stile  di GIAN MARCO CANNAVICCI ARCHITETTO
    Ad
  10. Ampio portico: Casa di campagna in stile  di Woodbau Srl
    Ad
  11. .: Casa di campagna in stile  di Morelli & Ruggeri Architetti
    Ad
  12. casa Mety 3: Casa di campagna in stile  di G'n'B studio
  13. casa V0399: Casa di campagna in stile  di G'n'B studio
  14. Casale in Toscana: rifacimenti esterni - Livorno: Casa di campagna in stile  di Architetto Libero Professionista
  15. outdoor: Casa di campagna in stile  di zinesi design
  16. casa Mety 3: Casa di campagna in stile  di G'n'B studio
  17. Abitazione in stile classico: Casa di campagna in stile  di Woodbau Srl
    Ad
  18. portico di ingresso: Casa di campagna in stile  di studio arch sara baggio
  19. CASA GiLi: Casa di campagna in stile  di studio arch sara baggio
  20. Miglioramento sismico: Casa di campagna in stile  di Laura Pistoia architetto
  21. Miglioramento sismico: Casa di campagna in stile  di Laura Pistoia architetto
  22. Miglioramento sismico: Casa di campagna in stile  di Laura Pistoia architetto
  23. GABBRO : Casa di campagna in stile  di cristianavannini | arc
  24. GABBRO : Casa di campagna in stile  di cristianavannini | arc
  25. GABBRO : Casa di campagna in stile  di cristianavannini | arc
  26. GABBRO : Casa di campagna in stile  di cristianavannini | arc
  27. GABBRO : Casa di campagna in stile  di cristianavannini | arc
  28. vista notturna: Casa di campagna in stile  di Alfredo Pulcrano
  29. vista zona ingresso: Casa di campagna in stile  di Alfredo Pulcrano
  30. Masseria La Conchiglia _ I Patii: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  31. Can Abi: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  32. Can Abi: Casa di campagna in stile  di architetto stefano ghiretti
    Ad
  33. DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE VECCHIO CASCINALE: Casa di campagna in stile  di DUEUNOSTUDIO Architetti Associati

Se i soldi non fossero un problema, siamo sicuri che tutti sceglierebbero di andare a vivere in una casa di campagna. Le case di campagna sono nell’immaginario di noi italiani, ma non solo, oasi di tranquillità dove vivere e godere a pieno del clima mediterraneo, dei prodotti tipici, lontani dal caos cittadino di tutti i giorni, insomma la Casa con la C maiuscola. Il concetto di casa di campagna risale a molto tempo fa: già ai tempi dei romani, l’aristocrazia aveva delle ville fuori città, molto spesso strettamente legate all’attività agricola.

Ancora oggi, si tende a possedere una casa di campagna stagionale e una prima casa in città, anche se molto più spesso stiamo assistendo ad un ritorno alla campagna. Sono molte le persone a cui non interessa più vivere i ritmi frenetici della città e che quindi decidono di investire unicamente in una casa di campagna.

Assistiamo alla riconversione di vecchi fienili o fattorie in case di campagna dalle due anime: un’anima legata alla tradizione, ma un comfort senza dubbio più moderno. Se state pensando di trasferirvi o di acquistare una casa di campagna, dovrete prima di tutto pensare attentamente all’ubicazione, alle dimensioni e allo stile dell’abitazione.

Quali sono i vantaggi di una casa di campagna?

Per coloro che non vogliono più vivere tra cemento e traffico, non c’è soluzione migliore che sbirciare tra gli annunci di case di campagna. Ogni mattina, alzarsi nel silenzio più assoluto sarà un qualcosa di eccezionale. Escursioni, passeggiate, cene in famiglia, godendo a pieno dell’aria più salutare che esista, questo è sicuramente un sogno che accomuna molte persone. In alcune grandi città, questi posti sono abbastanza vicini, quindi tutto sommato non è necessario abbandonare completamente la città per vivere la campagna, almeno nei weekend!

Molte persone ansiose o depresse troveranno sicuramente giovamento in una vita  generalmente più sana. Esiste infatti l’’ortoterapia” per queste persone, cioè dedicare il tempo alla coltivazione seguendo un ciclo produttivo. Infatti,uno dei grandi vantaggi di una casa di campagna, sarà la possibilità di avere un proprio orto per coltivare ciò che si vuole: un vantaggio sulla salute fisica, in quanto potremmo mangiare il cibo da noi direttamente coltivato, e mentale appunto.

Un altro vantaggio dell’acquisto di una casa di campagna risiede nel fatto di poter creare una struttura Bed & Breakfast o un piccolo agriturismo avendo un po’ di spazio in più nella propria abitazione. Per chi inizia peraltro attività imprenditoriali quali vendita di prodotti biologici o produzione di biomasse, sono previsti contributi statali a fondo perduto e mutui agevolati per iniziare.

Inutile dire che i bambini in una casa di campagna crescono e vivono in una dimensione che è senza dubbio più libera e sana rispetto alla città, dal punto di vista fisico, mentale e alimentare.

Quali sono gli svantaggi di una casa di campagna?

Vivere in una casa di campagna o avere una vita in città cambia molte cose.

Va da sé che vivere in città significa avere un accesso migliore agli aeroporti, alle stazioni ferroviarie e agli autobus, e quindi viaggiare sarà estremamente più facile.

Saranno in molti infatti a giudicare la vita rurale in una casa di campagna come troppo chiusa. Per coloro che non hanno necessità di ampi spazi, la vita in appartamento può essere soddisfacente.

Un altro svantaggio chiaro di una casa di campagna riguarda l’impossibilità di scegliere caffè, ristoranti e bistrot. Lo sappiamo che nelle piccole città di provincia non c’è un’ampia scelta di attività commerciali, questo è lo scotto da pagare.

In relazione a questo punto, non dimentichiamo che avere una casa in campagna in Italia significa essere costretti ad avere un’auto. Senza una macchina sarà impossibile raggiungere il primo supermercato disponibile.

Ci sono molte persone che non amano sentirsi isolate e soffrono la solitudine o il fatto di non avere un centro abitato a pochi chilometri di distanza. Lavorare al proprio orto non è certo una passeggiata, bisogna considerare un notevole sforzo a livello fisico con orari e ritmi molto diversi da quelli della città. Una casa in campagna significa anche convivere con odori poco gradevoli a cui forse molte persone non sono abituate. È possibile anche che qualche animale entri in casa, lucertole e topolini sono all’ordine del giorno!

Se non abbiamo dimestichezza con un orto o un giardino, dovremmo considerare la consulenza di un giardiniere professionista.

Quanto costa una casa di campagna?

Se dopo il bilancio di pro e contro siete ancora interessati ad acquistare o costruire una casa di campagna, sarà fondamentale conoscerne i costi in Italia.

Con la necessità di partire da zero, dovremo prima di tutto iniziare dal terreno. Secondo le Quotazioni Immobiliari OMI sul territorio italiano i prezzi variano dal Nord al Sud – rispettivamente Nord a 600 €/m², Centro a 650 €/m² e

Sud a 480 €/m².

Per i lavori di costruzione di una casa dalle caratteristiche normali possiamo assumere i seguenti prezzi in base alle tre diverse zone d’Italia: Nord a 1.200 €/m²,

Centro a 1.300 €/m² e Sud a 950 €/m². A questa stima dei costi vanno aggiunti i contributi al Comune e le spese tecniche. Nel caso dell’acquisto di una casa di campagna, i prezzi variano dai 1.700 €/m² fino a circa 2.300 €/m². Una soluzione alternativa potrebbe essere l’acquisto di una casa di legno, senza dubbio un affare più economico.