Bagno Scandinavo: Interior Design, Idee e Foto

  1. Lavabo in Legno Moderno: Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  2. UN CALDO CHALET DI  DESIGN : Bagno in stile  di archstudiodesign
  3. Hai bisogno di aiuto con il tuo bagno?
    Hai bisogno di aiuto con il tuo bagno?
  4. Bagno Moderno: Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  5. Bagno: Bagno in stile  di Elisabetta Goso >architect & 3d visualizer<
  6. Bagno Stile Moderno : Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  7. Bagno Design Moderno: Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  8. Hai bisogno di aiuto con il tuo bagno?
    Hai bisogno di aiuto con il tuo bagno?
  9. Appartamento campione in cantiere: Bagno in stile  di Home Staging & Dintorni
  10. BAGNO FIGLI: Bagno in stile  di Studio Architettura Macchi
    Ad
  11. Bagno in resina: Bagno in stile  di Due Punto Zero
  12. Lavanderia Moderna: Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  13. Bagno Moderno: Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  14. Ristrutturazione appartamento di 200 mq a Udine, S. Paolo: Bagno in stile  di Facile Ristrutturare
    Ad
  15. BAGNO PADRONALE: Bagno in stile  di Studio Architettura Macchi
    Ad
  16. Ristrutturazione appartamento di 200 mq a Udine, S. Paolo: Bagno in stile  di Facile Ristrutturare
    Ad
  17. BAGNO PADRONALE: Bagno in stile  di Studio Architettura Macchi
    Ad
  18. ISPIRAZIONI SCANDINAVE: Bagno in stile  di ARCHITÈ
  19. Arredamento Moderno su Misura per Villetta in Brianza  : Bagno in stile  di JFD - Juri Favilli Design
    Ad
  20. Bilocale Grigio - Rendering Bagno: Bagno in stile  di MINIMAL di Casini Roberta
  21. Box in Box - monolocale a Milano: Bagno in stile  di Fo.Ca studio
  22. Box in Box - monolocale a Milano: Bagno in stile  di Fo.Ca studio
  23. Bathroom: Bagno in stile  di Blocco 8 Architettura
  24. Bathroom: Bagno in stile  di Blocco 8 Architettura
  25. Bathroom: Bagno in stile  di Blocco 8 Architettura
  26. Bathroom: Bagno in stile  di Blocco 8 Architettura
  27. BAGNO PADRONALE: Bagno in stile  di Studio Architettura Macchi
    Ad
  28. BAGNO PADRONALE: Bagno in stile  di Studio Architettura Macchi
    Ad
  29. 078 | Residenza: Bagno in stile  di Giacomo Zanelli - Architetto
  30. ISPIRAZIONI SCANDINAVE: Bagno in stile  di ARCHITÈ
  31. Ermellino: Bagno in stile  di gambardella e  rossi architetti
  32. Ermellino: Bagno in stile  di gambardella e  rossi architetti
  33. Ermellino: Bagno in stile  di gambardella e  rossi architetti

Cosa significa avere un bagno in stile scandinavo?

Lo stile scandinavo è perfetto per chi desidera dare vita a un bagno di tendenza ma al tempo stesso sogna un ambiente caldo e ricco di atmosfera. Grazie alle tonalità tenui, ai materiali naturali e in generale alle diverse suggestioni provenienti dai Paesi del nord è infatti possibile realizzare uno spazio accogliente e personalizzato, una mini spa in formato domestico in cui potersi rilassare e dedicare alla cura del corpo e della propria bellezza. . 

Le origini dello stile nordico 

Nonostante lo stile scandinavo sia una delle correnti dell’interior design più in voga del momento, in realtà risale a più di mezzo secolo fa: ebbe infatti origine in Svezia, negli anni ’50, a seguito del boom economico del secondo dopoguerra, che vide migliorare nettamente la vita della maggior parte della popolazione europea. In particolare, fu proprio in quel periodo che nei Paesi del Nord prese piede tra designer e architetti l’esigenza di offrire soluzioni d’arredo fruibili da tutti e non solamente dalle classi più agiate economicamente. Furono quindi progettati mobili di buona qualità dal punto di vista estetico ma al contempo poco costosi perché prodotti su larga scala.

Il bagno in stile nordico in Italia 

In Italia lo stile scandinavo arrivò solamente sul finire degli anni ’80, con l’apertura dei primi punti vendita Ikea, ma all’inizio non fu accolto come una vera e propria tendenza d’arredo, ma come sinonimo di mobili economici per la casa, a basso costo e spesso di scarsa qualità. Solo nell’ultimo decennio, il Bel Paese ha incominciato a conoscere più approfonditamente il design nordico e per quanto riguarda in particolare il bagno, ad amarne le suggestioni: utilizzo del legno bianco o grezzo per il rivestimento di pareti e pavimenti, decorazioni color pastello e attenzione per i tessili. 

Qual è l’elemento che contraddistingue un bagno in stile scandinavo? 

E’ senza dubbio il legno, l’elemento principe del bagno nordic style: al naturale o dipinto di bianco per  i pavimenti ma anche per le pareti. E se può intimorire l’idea del legno in un ambiente a continuo contatto con l’acqua come il bagno, si può sempre puntare sul grès effetto legno, pratico e facile da mantenere pulito. 

Quali sono i colori tipici del bagno in stile nordico?

Il bagno in stile scandinavo è generalmente bianco o comunque dipinto con tonalità neutre, con accenti color pastello nei tessili o in piccoli dettagli, come per esempio una parte di parete o una porta. Di grande effetto anche il gioco dei contrasti chiaro/scuri: predominanza di bianco con inserti neri per creare profondità. 

Su quali materiali puntare per realizzare un bagno in stile scandinavo? 

Nel bagno in stile nordico il legno è verniciato di bianco o solitamente utilizzato al naturale per far esaltare le venature: betulla, abete, larice. Per i rivestimenti, oltre al legno, molto frequenti anche le mattonelle in ceramica bianca, di forma squadrata, semplici ed essenziali. Per le decorazioni, l’ideale è puntare su tessili in cotone grezzo o in tonalità chiare: bianco assoluto, ma anche beige, grigio o delicati colori pastello.

Come viene utilizzata la luce nel bagno in stile scandinavo? 

Poiché l’inverno nei Paesi nordici è particolarmente rigido e buio, la luce rappresenta un elemento chiave dello stile scandinavo. Anche in bagno, quindi, la tendenza è di valorizzare per quanto possibile la luce naturale, per creare un ambiente luminoso e accogliente: meglio evitare perciò i tendoni in tessuto spesso e pesante, preferendo magari veneziane o tende a pacchetto che lascino filtrare i raggi del sole. Anche la luce artificiale, naturalmente, è fondamentale, nella definizione degli spazi: per esempio, in sostituzione del grande lampadario centrale, si potrebbe puntare su comode appliques a parete fissate in diversi punti, per direzionare la luce dove davvero necessaria e creare un’atmosfera più intima. 

Come personalizzare facilmente il bagno con un tocco di stile scandinavo?

Non serve molto per trasformare il bagno in un accogliente mini spa di ispirazione nordica. Per esempio potrebbe bastare dipingere di bianco i mobili e gli scaffali, oppure aggiungere qualche mensola o elemento d’arredo in legno lasciato al naturale. Completare poi con salviette e tende total white e infine, come tocco finale, si potrebbe aggiungere un semplice tappeto a scacchi bianco e nero, per creare un raffinato contrasto. 

Quanto costa arredare il bagno in stile nordico? 

Stabilire con precisione il costo di un bagno arredato in stile nordico non è per nulla semplice perché è necessario prendere in considerazione diversi fattori. Per esempio, sul web si possono trovare pezzi esclusivi di design a costi più vantaggiosi che in negozio.  Oppure, nei megastore dell’arredamento è possibile trovare mobili a prezzi decisamente abbordabili. In linea generale, comunque l’obiettivo dello stile scandinavo moderno continua a essere quello  originario, ossia permettere di arredare la casa con mobili di buona qualità senza spendere una fortuna. 

Questo significa che con meno di 1.000 Euro è possibile arredare un bagno in stile scandinavo. E se possediamo una buona dose di creatività, la cifra potrebbe addirittura ridursi: per esempio si potrebbe recuperare un vecchio comodino e, con una passata di bianco, trasformarla in un suggestivo mobile, perfetto non solo per la camera da letto, ma anche per un affascinante bagno in stile nordico.